Come conservare il parmigiano in frigorifero

Un alimento che in genere non manca mai nella casa degli italiani è il parmigiano reggiano. Si tratta di un ingrediente di alta qualità e spesso anche piuttosto costoso, che è quindi bene saper conservare adeguatamente per non sprecarlo.

Il parmigiano reggiano, per essere ben conservato, per prima cosa deve essere acquistato nella quantità giusta. Inutile comprarne un pezzo enorme se in casa ci sono poche persone che lo consumano: andrebbe sicuramente sciupato.

In genere, il parmigiano è venduto in confezioni sottovuoto, e finchè la confezione non è stata aperta, non si deve fare altro che conservarla in frigo ad una temperatura che sia tra i 4 e gli 8 gradi centigradi.

Una volta che si è aperta la confezione, il modo migliore di conservare il parmigiano, in seguito, consiste nel metterlo all’interno di un contenitore in vetro. In alternativa, lo si può avvolgere nella pellicola alimentare, e poi in un sacchetto di carta. Si deve avere cura che il frigo sia sempre ad una temperatura tra i 4 e gli 8 gradi, e che sia sufficientemente umidificato.

Il parmigiano, infine, va tenuto lontano dagli altri alimenti, perchè assorbe gli odori, e da frutta e verdura, che potrebbero favorire lo sviluppo di muffe.

ultimo aggiornamento: 30-03-2015

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures
X