Come capire quando inizia la menopausa

E’ importante capire quando inizia la menopausa e quando invece il ciclo si interrompe per altri motivi.

chiudi

Caricamento Player...

Il ciclo nella vita di una donna non è sempre costante e regolare, per questo è importante riuscire a capire quando inizia la menopausa, perché le mestruazioni potrebbero interrompersi anche per altri motivi, quali ipotiroidismo, insufficienza ovarica, endometriosi, linfoma di Hodgkin o altre forme di tumori, anoressia, denutrizione o iperprolattinemia da stress con sintomi che inizialmente ci fanno pensare alla menopausa.

La menopausa nella donna coincide con la fine della sua ovulazione, e si verifica generalmente intorno ai 50 anni d’età: se questo processo avviene prima si parla di menopausa precoce, ma vi è tutta una serie di sintomi da analizzare per rendersi conto quando si sta entrando in menopausa: innanzitutto il ciclo, che può verificarsi a intervalli molto ridotti o sparire per lunghi periodi, la variazione della frequenza cardiaca, la secchezza vaginale e le cistiti ricorrenti, le palpitazioni o i disturbi del sonno e della memoria. Infine, ma non ultime, le vampate di calore, che interessano principalmente il busto dalla vita in su e che possono dar luogo a sudorazione intensa, specie durante la notte.

Comunque, non appena inizieremo ad avvertire qualche cambiamento nel regolare corso delle nostre mestruazioni, sarà bene parlarne subito al nostro ginecologo che ci prescriverà tutti gli esami necessari per verificare se si tratta di un inizio di menopausa o di altre problematiche relative alla nostra salute.