Come fare capelli anni 60

Come Audrey o Jackie O, un Beehive è il massimo. La classica pettinatura anni 60 non può passare inosservata. Vediamo come fare i capelli anni 60.

chiudi

Caricamento Player...

Dopo aver lavato i capelli, facciamo una riga in mezzo ben precisa.

Se hai i capelli lunghi, sicuramente l’effetto verrà meglio, ma non disperare se hai una mezza misura, perché l’importante è alzare il volume. Sì, quindi assicurati di avere una lacca volumizzante a portata di mano.

Prendi delle ciocche di capelli di circa 3-4 cm, spruzza lo spray volumizzante fino alle radici e poi via… sollevale verso il soffitto! Tieni ben ferma la ciocca in questa posizione e inizia a cotonare a più non posso, spazzolando dall’alto verso il basso con un pettine a coda.

Ora che i capelli sono ben bene aggrovigliati, possiamo arricciare o lisciare le ciocche che toccano la schiena, a seconda del proprio gusto. Sarebbe meglio usare l’arricciacapelli o il ferro per i boccoli per dare ancor più volume al tutto.

Hai quasi finito, ti basta ora gettare indietro il capo e raccogliere a metà nuca con le forcine le ciocche. Fermale tutte, appiattendo bene quelle ai lati della testa e, perché no, usa un cerchietto vintage per abbellire, se vuoi.