Come calzano Vans

Vans è un marchio conosciuto per le sue scarpe da skaters, ormai indossate da chiunque. Scopriamo come calzano

chiudi

Caricamento Player...

Le scarpe Vans, riconoscibili per il loro design unico e la vivacità dei colori, sono scarpe prodotte da un marchio statunitense a partire dal 1966, specificatamente destinate all’uso su skateboard.

La storia del brand di Boston ebbe inizio quando Paul Van Doren, decise di prelevare una fabbrica di scarpe, per avviare una produzione caratterizzata da qualità a prezzi modici.

La decisione di bypassare i rivenditori al dettaglio, e vendere le calzature direttamente dalla fabbrica al consumatore, ha permesso al marchio Vans di affermarsi rapidamente su una fascia di mercato abbastanza ampia.

Un altro dei punti di forza del marchio di Boston fu la customizzazione del prodotto: rivolgendosi direttamente al consumatore, fu possibile accogliere richieste specifiche sulla base della quali elaborare e progettare modelli unici di calzature.

La customizzazione ha reso l’originalità uno dei tratti distintivi del brand, la cui “eccentricità” incontrò ben presto i gusti degli skaters, portando così alla caratterizzazione delle Vans come “scarpe per lo skate”.

In realtà, colori e comodità sono delle caratteristiche sempre ricercate nel momento in cui si è indirizzati all’acquisto di un paio di sneakers: questo ha fatto si, che le Vans ampliassero progressivamente il proprio mercato, divenendo un vero e proprio status symbol per i giovani e meno giovani delle metropoli internazionali.

Originalità e comodità sono i punti di forza di queste calzature, caratterizzate da una larga vestibilità: molto spesso infatti, è consigliabile acquistare un numero più piccolo almeno di mezza taglia, rispetto a quello che si veste solitamente.

Per andare sul sicuro, è possibile consultare la tabella delle taglie presente sul sito del marchio americano.