Come fare il contouring per occhi piccoli

Possiamo fare il contouring per occhi piccoli per aprire lo sguardo e dare loro più proporzione.

chiudi

Caricamento Player...

Non è detto che gli occhi piccoli non possano essere belli o capaci di trasmettere fascino: se sono luminosi o hanno un taglio particolare, possono essere molto accattivanti. Però se impareremo a fare il contouring per occhi piccoli oltre che accattivanti potremo renderli più grandi e fare in modo che si notino ancor di più.

Dopo aver steso il nostro fondotinta abituale ed aver mimetizzato col correttore le piccole imperfezioni della pelle, andiamo ad applicare dell’illuminante perlato in crema nella zona perioculare, come se disegnassimo una mascherina. Poi iniziamo a truccare gli occhi, usando tre tonalità: bianco, beige e marrone scuro. Stendiamo il bianco come base, sfumiamo il beige sulla palpebra mobile e su parte di quella fissa, e scuriamo col marrone scuro solo gli angoli esterni dell’occhio. Evitiamo di fare la riga sulla palpebra con l’eyeliner, perché tenderebbe a rimpicciolire, ma sfumiamo una matita marrone scuro nel bordo inferiore dell’occhio a partire dal centro dell’iride fin verso l’esterno, poi stendiamo una matita color crema o color panna all’interno della rima ciliare inferiore ed usciamo leggermente fuori dal contorno dell’occhio sfumandola con un pennellino appena sopra la matita marrone. In questo modo si avrà l’illusione ottica che l’occhio sia più esteso. Applichiamo un mascara marrone scuro con effetto incurvante, ma solo sulle ciglia superiori. L’occhio sembrerà improvvisamente più grande e luminoso.

In alternativa, per evidenziare occhi troppo piccoli si può effettuare anche un trucco smokey molto sfumato verso l’esterno, applicando sempre la matita bianca nella rima ciliare inferiore per ingrandire e illuminare lo sguardo.