Come calzano Adidas

Adidas è tra i più noti marchi specializzati in calzature sportive. Scopriamo come calzano le sue sneakers

chiudi

Caricamento Player...

La vita in scarpe da ginnastica è di gran lunga più comoda, soprattutto quando si può fare affidamento su calzature che sono il giusto mix tra stile e comodità.

Adidas è uno dei marchi più noti per la produzione di abiti e accessori sportivi, che ha saputo sempre rimanere ai vertici del mercato internazionale grazie alla sua capacità di reinventarsi e stare al passo coi tempi della moda, rimanendo fedele al proprio stile.

Il marchio tedesco fu fondato nel 1924 da Adi Dassler, il figlio di un calzolaio tedesco, che iniziò a produrre scarpe da calcio in una cittadina della Baviera.

Negli anni la produzione si è ampliata notevolmente, comprendendo tutta una serie di prodotti attinenti agli articoli sportivi sia per l’agonismo che per il tempo libero; ma il settore delle calzature è rimasto tutt’ora il prevalente.

Ciò che contraddistingue le scarpe Adidas sin dalle origini è la ricercatezza dei materiali finalizzata alla creazione di calzature esteticamente valide, ma soprattutto performanti.

Sin dagli inizi, infatti, la filosofia del marchio tedesco si è caratterizzata per la ricerca dei materiali e la funzionalità del prodotto.

La qualità dei materiali e la comodità delle calzature, unite a una crescente diversificazione dei modelli, in linea con le evoluzioni del mondo dello sport e della moda, hanno fatto sì che negli anni le calzature del marchio Adidas venissero utilizzate non solo per scopi sportivi.

Ad oggi il mercato è molto ampio e comprende svariati modelli.

Per quanto riguarda la vestibilità, le scarpe Adidas calzano abbastanza strette: pur disponendo delle mezze misure, che sono garanzia di una perfetta adattabilità della calzatura, il marchio tedesco suggerisce la scelta di un numero leggermente più grande, rispetto a quello indossato solitamente.

Infine un suggerimento: come riportato sul sito Adidas, per trovare la misura corretta, è sufficiente misurare la distanza tallone dita, posizionando sul pavimento un foglio di carta allineato a una parete, e appoggiandovi il piede con il tallone contro il muro. Dopo aver tracciato un segno davanti al dito più lontano dal muro, basterà misurare la distanza tra l’estremità del foglio al segno tracciato, e cercare la misura nella tabella riportata sul sito Adidas.

In questo modo è assicurata la migliore vestibilità possibile delle calzature, e sono garantiti “acquisti su misura per ogni piede”.