Come calmare il nervosismo con i rimedi della nonna: tisane rilassanti, un’alimentazione sana e un bagno rilassante sono la soluzione!

Il nervosismo spesso causa forti mal di testa, dolori addominali e stanchezza fisica. Questo malessere può essere causato da forti periodi di stress e ansia. Di conseguenza, lo stress colpisce non solo il sistema nervoso, ma anche quello fisico.

Per cercare di affrontare al meglio il nervosismo e poter vivere meglio e senza tensione si possono adottare dei sistemi efficaci in grado di alleviare le forti tensioni interiori. Grazie a un buon risposo, una sana alimentazione e tisane rilassanti potete tornare a stare subito meglio e a giovarne nel tempo.

Stress
Stress

Alimentazione per calmare il nervosismo: come regolarsi

Il miglior modo per prevenire e affrontare il nervosismo è l’alimentazione. Quando ci dicono che siamo quello che mangiamo è proprio così. Ci sono determinati alimenti che possono causare scombussolamento interno o fastidi di digestione che portano anche a forti emicranie. Scegliere con cura ciò che introduciamo ogni giorno nel nostro corpo è molto importante.

Per prima cosa occorre togliere o moderare l’utilizzo di alimenti eccitanti come il caffè e l’alcool, in quanto vanno ad agire direttamente sul nostro secondo cervello, ovvero l’intestino. Limitatevi a un caffè al giorno e se proprio non riuscite a eliminare l’alcool concedetevi al massimo un bicchiere di vino nel fine settimana.

Gli alimenti da preferire sono senza dubbio la frutta e la verdura. Per quanto riguarda la frutta optate per banane e meloni che contengono potassio, ottimo per il buon funzionamento delle cellule nervose. Ottimi anche cibi come le mandorle, lenticchie, bieta, riso integrale e cioccolato fondente, in quanto ricchi di magnesio.

Tisane rilassanti e un bel bagno caldo contro nervosismo e ansia

Un ottimo rimedio naturale contro il mal di testa è senza dubbio una tisana rilassante e distensiva. Preparare degli infusi o dei decotti a base di piante e fiori come ad esempio la camomilla, la valeriana o la melissa.

Da provare, dopo una giornata di lavoro, un bel bagno caldo rilassante. Riempite la vasca con acqua calda e versateci degli oli essenziali rilassanti come l’arancia amara o la vaniglia.

Clicca qui per iscriverti alla Newsletter
Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per entrare nel nostro gruppo
Clicca qui per seguire Donna Glamour su Instagram
Clicca qui per seguire Donna Glamour su Twitter
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram

Riproduzione riservata © 2023 - DG

DONNAGLAMOUR ULTIM'ORA

Ultimo aggiornamento: 05-05-2020


Rinite allergica: come combatterla con i rimedi naturali

Orto sinergico: come realizzarlo step by step