Come asciugare i ricci con i becchi d’oca

Piega e tenuta perfette con i ricci? Si, basta asciugare i ricci con i becchi d’oca seguendo semplici mosse.

chiudi

Caricamento Player...

Ricci capricci? A volte lo diventano quando si tratta di asciugarli… soprattutto se non mantengono la piega.

Tuttavia, il metodo della “pizzicata” ovvero asciugare i ricci con i becchi d’oca è una soluzione pratica per avere una piega veloce, adatta ai capelli che hanno poco volume e non tengono l’asciugatura, senza considerare il risparmio di tempo.

Per asciugare i ricci con i becchi d’oca bastano poche mosse:

anzitutto è necessario pettinare i capelli e fare la riga dalla parte opposta a quella di piega. Successivamente si deve passare la spazzola sulla riga asciugando contemporaneamente la zona con il phon, poi ribaltare la riga dalla parte opposta per ottenere più volume.

Fatto questo, si inumidiscono i capelli con l’aiuto di uno spruzzino e si dividono in sezioni partendo dal basso, applicando man mano un po’ di mousse per “capelli ricci” (facendo attenzione a non distribuire la mousse sulle radici delle ciocche).

Terminata questa operazione si procede ad applicare i becchi d’oca dalla nuca. Lo si fa creando con le ciocche di capelli un cerchietto all’altezza della radice e si fissa così il becco d’oca. Con la stessa ciocca si fanno altri cerchietti e si fissano con i becchi. La parte finale della ciocca (quella più lunga) si avvolge intorno a un dito e infine la si fissa con un altro becco d’oca.

Naturalmente lo stesso procedimento deve essere fatto per ogni ciocca di capelli.

In questo momento si procede all’asciugatura dei capelli (usando il diffusore) affinché perdano la maggioranza della loro umidità. Ultimata l’asciugatura è necessario mantenere i capelli così in posa ancora per un po’.

Dopo diverso tempo, i capelli vanno liberati dai becchi d’oca e sfioccati con le dita. Per aumentare il volume è sufficiente mettersi a testa in giù.

A conclusione dell’intero procedimento è possibile applicare della lacca per mantenere il più possibile la piega che utilizzando questo metodo ha comunque una buona durata.