Scopriamo come alzare la pressione e poter contrastare gli effetti della pressione bassa con rimedi naturali e con l’alimentazione adeguata.

Spesso quando si è soliti avere la pressione sanguigna al di sotto dei valori normali, ci si chiede come alzare la pressione. Innanzitutto occorre sapere che ci sono diverse situazioni che possono portare ad avere la pressione a livelli inferiori alla norma e che bisogna sempre consultarsi col proprio medico. È importante, infatti, identificare le cause e scongiurare eventuali patologie. Quando però l’abbassamento di pressione è temporaneo, e sempre su previo consulto col medico curante, si possono utilizzare anche dei rimedi naturali per alzare la pressione.

Come alzare la pressione sanguigna

Il caffè aiuta ad aumentare la pressione, questo succede perché la caffeina ha un’azione costrittrice sui vasi sanguigni e di conseguenza la pressione sanguigna aumenta. Tuttavia, è bene bere il caffè e bevande con caffeina con moderazione, sia per non incorrere in un aumento eccessivo della pressione e sia per non favorire troppo la diuresi e avere, quindi, esattamente l’effetto opposto. Tra i rimedi naturali che aumentano la pressione c’è anche la liquirizia, che è infatti sconsigliata per chi soffre di ipertensione.

Liquirizia
Liquirizia

Come aumentare la pressione sanguigna

La pressione bassa può portare con sé sonnolenza e stanchezza cronica, ma anche mal di testa e vertigini. Spesso chi tende ad avere la pressione bassa accusa un peggioramento durante i mesi estivi, ma per fortuna curare il proprio stile di vita e l’alimentazione può aiutare ad alleviare il problema.

Stanchezza
Stanchezza

La cosa più importante è idratarsi, bere almeno due litri di acqua al giorno è un toccasana per il sistema cardiovascolare. Oltre a bere molti liquidi, bisogna anche evitare le bevande diuretiche che hanno tra gli effetti proprio quello di abbassare la pressione sanguigna. Allo stesso modo andrebbero evitati anche gli alcolici. Per quanto riguarda l’alimentazione oltre a introdurre frutta e verdura, anche per il loro apporto in termini di liquidi, è importante fare attenzione alla quantità. Per migliorare la pressione sanguigna ed evitare gli effetti della pressione bassa, è bene fare numerosi pasti durante la giornata, ma meno abbondati. Preparatevi a dire addio ai pranzi extra abbondanti e preferite, invece, piccoli e frequenti spuntini durante la giornata.

Ecco un video di riepilogo:

Clicca qui per iscriverti alla Newsletter
Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per entrare nel nostro gruppo
Clicca qui per seguire Donna Glamour su Instagram
Clicca qui per seguire Donna Glamour su Twitter
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram

Riproduzione riservata © 2022 - DG

DONNAGLAMOUR ULTIM'ORA

Ultimo aggiornamento: 19-08-2021


Eliminiamo la micosi alle unghie con i rimedi naturali

Cattivo odore lavatrice: come sconfiggerlo in modo naturale