Come abbinare le fur bags? Scopriamo insieme come indossare queste borse, must have da un paio di stagioni.

Che siano in pelliccia vera, o che siano ecologiche per chi ama e rispetta gli animali, le fur bags sono una vera e propria tendenza moda: comparse sulle passerelle nella scorsa stagione autunno – inverno ad opera di stilisti come Marni, Prada, Fendi, Valentino e Louis Vuitton, anche quest’anno continuano ad essere l’oggetto del desiderio di tantissime donne, che amano esibirle in tantissime occasioni fashion. Ma come tutti gli accessori moda bisogna saperle indossare nel modo giusto, per evitare quelle cadute di stile e quegli abbinamenti errati che farebbero sembrare meno bella la borsa anche se è favolosa e costosa. E allora come abbinare le fur bags?

La fur bag sono molto versatili, e per ogni tipo di look ne esiste una che ne costituisce l’ ideale complemento. Quelle di foggia sportiva, in mongolia o scimmia, possono essere abbinate anche a una mise sportiva, come ad esempio jeans e giubbotto o giacca lunga in pelle. La maxibag in volpe o visone sarà perfetta su un abbigliamento più elegante, come ad esempio il cappottino di taglio tradizionale o la mantella. Se invece si vuole esibire una fur bag in occasione di una serata importante, si potrà scegliere una clutch in pelliccia con dettagli gioiello, da esibire con l’abito da sera e volendo anche con una stola o un cappotto in pelliccia.

L’importante, quando si tratta di un accessorio tanto bello ma anche tanto vistoso, è non esagerare: se la nostra fur bag è voluminosa evitiamo di abbinarla ad una pelliccia voluminosa: mai mischiare i materiali né i colori quindi non accostare un cappotto in volpe ad una borsa in montone oppure una giacca in mongolia a una borsa in scimmia. Troppo chiasso non fa bene all’eleganza.

Perchè vaccinarsi contro l'influenza? Pro o contro


Quanto tempo tenere fili di sospensione

Come favorire produzione sirtuina