Come abbinare i quadretti vichy

I trucchi per riuscire a valorizzarli

chiudi

Caricamento Player...

I quadretti vichy o gingham sono un must della stagione primavera-estate 2017, un po’ come ogni anno. Il tessuto a quadretti vichy infatti è perfetto per le belle giornate di sole, da passare all’aria aperta in campagna o in città. Ma chi ha paura di un effetto troppo campagnolo non ha da temere: se si sa come abbinare i quadretti vichy, l’eleganza è assicurata. Dai top ai pantaloni, dalle giacche alle camicie, i quadretti sono chic in qualunque abbinamento cromatico. Vediamo come sfoggiarli al meglio.

Come abbinare i quadretti vichy

Il segreto è, prima di tutto, lasciare che il tessuto gingham sia protagonista. No a fantasie contrastanti, specialmente se geometriche. Sì invece alla tinta unita. Nel caso di top e camicie, quindi, optare per pantaloni monocromatici o meglio ancora skinny jeans. Nel caso di pantaloni a quadretti vichy, sarebbe l’ideale una maglietta altrettanto romantica (ad esempio, una blusa con volant sulle maniche). Non è detto che l’unica opzione sia il bianco: ai quadretti bianchi e neri si abbina bene il rosso; a quelli bianchi e blu, colori pastello come il rosa nude e il giallo chiarissimo. Usare infine gli accessori per dare un tocco di colore più deciso.

Le idee degli stilisti

La palette cromatica della passerella 2017 prevede verde, giallo, rosa, arancione e lilla come colori principali. Sono toni che, rispetto al nero, danno maggiormente un’idea di parisian chic tanto cara alle amanti dei quadretti vichy. Consigliate quindi le pencil skirt, le longuette e le gonne con applicazioni ricamate e colorate. L’abbinamento perfetto, anche con i pantaloni a quadretti vichy, prevede sandali con tacco a spillo. Per un look più da giorno invece ideali le bluse a balze oversize o con spalle scoperte, da abbinare al denim corto o lungo.

Fonte foto copertina: facebook.com/ginghamandsparkle/