Cappello di laurea: un viaggio alla scoperta del colore del pendaglio di ogni facoltà

5 errori da evitare in palestra

Scopriamo insieme qualche curiosità sul tocco e qual è il colore del pendaglio del cappello di laurea in ogni facoltà italiana!

Quando si pensa a un laureato, immediatamente ci viene in mente l’immagine della toga e del tocco di laurea, simili in tutto e per tutto a quelli visti in molti film americani ambientati al college. Pochi, però, sanno che per ogni facoltà italiana esiste un colore differente, indicato dal pendaglio del cappello di laurea.

Approfondiamo insieme questo affascinate mondo, alla scoperta di ogni colore del pendaglio del cappello da laureando!

Cappelli per la laurea: ad ognuno il suo colore

Il tocco, il classico cappello del laureato quadrato, è sempre di colore nero, come del resto anche la toga. Per quanto riguarda il pendaglio, invece, il colore varia di facoltà in facoltà. Talvolta, però, due laureati nella stessa disciplina possono avere un pendaglio di colore diverso, in base alla città. Ecco un riassunto per colore!

Bianco: Lettere, Filosofia, e Teologia in tutta Italia e Scienze della formazione a Bologna.

Blu è il colore scelto da Giurisprudenza.

Nero è quello di Ingegneria e Architettura.

Grigio è il colore di Psicologia e Pedagogia.

Rosa: a Padova indica Scienze della formazione.

Rosso indica Medicina e Chirurgia, Infermieristica, Farmacia. A Bologna il rosso indica anche Veterinaria.

Viola: Veterinaria in tutta Italia.

Verde per Scienze matematiche, fisiche, naturali. A Bologna il verde è il colore di Farmacia.

– Il pendaglio del tocco giallo è per Economia. A Genova è per Lingue e letterature.

Vinaccia è il colore di Scienze della comunicazione.

Azzurro è per i laureati all’Accademia di belle arti.

Arancione: Architettura, ma solo a Genova.

Amaranto: a Bologna è per Lettere e letterature e Scienze della formazione.

Avreste mai immaginato tante suddivisioni di colori? Inoltre, dopo la laurea, come buon augurio al neolaureato fuori della facoltà vanno regalati fiori dello stesso colore del pendaglio del cappello. Quindi, se avete un amico o un amica prossimi alla laurea, informatevi bene sul colore del pendaglio del cappello, in modo tale da presentarvi il giorno della discussione della tesi con un omaggio floreale in tinta!

Nell’immagine sottostante potete avere un’idea più chiara di tutti i colori del pendaglio del cappello di laurea suddivisi per facoltà!

Colori tocco laurea

Alcune curiosità sul tocco: lo sapevi che…

Non tutti sapranno che il tocco odierno non ha molto a che vedere con la tradizione universitaria del nostro Paese, dove erano riservate inizialmente ai docenti. Abbiamo importato da oltreoceano questa tradizione negli anni ’90, quando i primi studenti hanno iniziato a indossare toga e tocco durante le cerimonie di laurea, al conferimento del dottorato di ricerca.

Alcuni atenei, ancora oggi, non prevedono nè il tocco nè la toga. Piuttosto, forniscono un cappello di carta o cartoncino a tutti i laureati in occasioni come il Graduation Day.

Se vuoi altri aggiornamenti sul mondo femminile, lascia la tua email qui sotto:

Privacy Policy
Se ti è piaciuta la notizia, condividila sui social!

ultimo aggiornamento: 20-10-2017

Guide Donna Glamour

X