Colore capelli Ana Caterina Morariu

Volete sapere tutto sulla splendida Ana Caterina Morariu? Conosciamola insieme, e scopriamo qual è il suo colore di capelli.

chiudi

Caricamento Player...

Ana Caterina Morariu (Cluj-Napoca, 20 novembre 1980) è un’attrice rumena che ha raggiunto il successo e la fama nel nostro Paese e, nonostante la giovane età, vanta già una carriera di tutto rispetto; ecco una carrellata dei suoi maggiori successi televisivi:

  • La fuga degli innocenti, regia di Leone Pompucci – miniserie TV (2004)
  • La omicidi, regia di Riccardo Milani – miniserie TV, puntata 3 (2004)
  • Le cinque giornate di Milano, regia di Carlo Lizzani – film TV (2004)
  • La tassista, regia di José María Sánchez – miniserie TV (2004)
  • Le stagioni del cuore – serie TV (2004)
  • De Gasperi, l’uomo della speranza, regia di Liliana Cavani – miniserie TV (2005)
  • La maledizione dei Templari, regia di Josèe Dayan – miniserie TV (2005)
  • La buona battaglia – Don Pietro Pappagallo, regia di Gianfranco Albano – miniserie TV (2006)
  • La Sacra Famiglia, regia di Raffaele Mertes – miniserie TV (2006)
  • Guerra e pace, regia di Robert Dornhelm e Brendan Donnison – miniserie TV (2007)
  • Il commissario De Luca, regia di Antonio Frazzi – miniserie TV, puntata 3 (2008)
  • Donne assassine – serie TV, episodio 1×05 (2008)
  • Il mistero del lago, regia di Marco Serafini – film TV (2009)
  • Intelligence – Servizi & segreti, regia di Alexis Sweet – miniserie TV (2009)
  • Il commissario Montalbano – serie TV, episodio 8×04 (2010)
  • Il commissario Zagaria, regia di Antonello Grimaldi – miniserie TV (2011)
  • Sarò sempre tuo padre, regia di Lodovico Gasparini – miniserie TV (2011)
  • 6 passi nel giallo – serie TV, episodio 1×05 (2012)
  • Squadra antimafia – Palermo oggi – serie TV (2013-in corso)

Oltre al talento, Ana sfoggia anche una bellezza particolarmente raffinata: i suoi capelli, di un castano caldo nei toni del castagna e marron glacé, incorniciano il bel viso, con un taglio piuttosto corto con morbide onde.