Collezionismo oggetti anni Cinquanta: gli oggetti vintage americani (e non) da collezione, ricercati dagli appassionati di tutto il mondo.

C’è un termine che indica il collezionismo di oggetti anni Cinquanta: modernariato. Si tratta di una passione comune a tantissime persone in tutto il mondo per gli oggetti vintage provenienti dal passato, in particolare dagli anni dell’esplosione dei beni di consumo, all’incirca nel periodo che va tra gli anni Trenta e gli Ottanta del Novecento. In particolare è però il periodo a cavallo degli anni Cinquanta-Sessanta il più ricercato e apprezzato. Il boom economico portò infatti alla creazione di tanti articoli di modernariato che oggi sono diventati oggetti di culto per frotte di collezionisti. Eccone alcuni esempi!

Oggetti anni 50 vintage

Le case degli italiani, e non solo, negli anni Cinquanta si arricchirono di mobili di design e oggetti molto innovativi per l’epoca, di certo originali nell’aspetto ma a volte, nel caso degli elettrodomestici, anche molto utili.

vestiti vintage
vestiti vintage

In questi anni vennero introdotti i primi robot da cucina di marchio Moulinex o i frullatori Tefal, ancora oggi molto ricercati. Ma negli stessi anni vennero create anche le prime caffettiere Moka Bialetti, tra le più amate al mondo in passato come nei giorni nostri.

Gli appassionati di oggetti vintage da collezione di questi elettrodomestici non potrà fare a meno, come anche della macchina per pop corn in stile retrò, o ancora dei telefoni con cornetta e tastiera girevole, o anche della mitica macchina da scrivere Olivetti. Anche se l’emblema assoluto degli oggetti anni Cinquanta resta ancora un orgoglio tutto italiano: la mitica Vespa.

Oggetti anni Cinquanta americani

Se ami il modernariato e ami la cultura americana non mancheranno di certo gli oggetti vintage capaci di stuzzicare la tua fantasia. Si parte dalle fantasie delle pareti o dei tessili, con colori sgargianti e motivi geometrici, per arrivare ai pouf imbottiti, ai tappeti a pelo lungo o alla moquette.

Il meglio però il vintage americano lo dà negli oggetti di arredo per le camere hobby, o per i salotti. Come non ricordare ad esempio gli splendidi carrelli dei liquori, dei veri e propri bar mobili. Oppure un oggetto entrato nell’immaginario collettivo di tutti noi anche grazie a serie televisive come Happy Days. Indovinato vero? Ebbene sì, parliamo proprio del juke-box. Chi ama il modernariato non può farne a meno! Eccone uno splendido ‘esemplare’:


Pasqua: sì ai viaggi all’estero anche dalle zone rosse. Ecco le regole

Dimmi il tuo segno e ti dirò che viaggiatore sei (e anche la destinazione perfetta per te)!