Città d’arte in Italia: Torino

A Torino, città dal fascino unico, si respira la storia dell’Italia.

chiudi

Caricamento Player...

Torino è un moderno salotto culturale tutto da scoprire. Qui si può respirare l’aria di Parigi, grazie agli eleganti viali alberati, e la bellezza di Vienna negli eleganti caffè. Torino è famosa per il suo cioccolato, per i suoi misteri, per le sue auto e per le sue squadre di calcio. Torino è stata la prima capitale d’Italia e ha un passato fortemente monarchico.

Le Olimpiadi Invernali del 2006 hanno scosso la città da un profondo malessere post-industriale, e ha scatenato una rinascita urbana che ha abbracciato anche l’arte contemporanea, l’architettura e il design.

Cosa vedere a Torino

Tappa obbligata una visita di Piazza Castello, con Palazzo Reale, Palazzo Madama e Palazzo Carignano. La Basilica di Superga, la Gran Madre, il Duomo, la Consolata e la Crocetta sono i veri simboli della storia di Torino, in grado di rappresentare al meglio l’opera dei grandi architetti del passato, come Juvarra e Guarini. La Sacra Sindone, ospitata nella cupola del Guarini del Duomo, attira miglia di visitatori.

Una testimonianza della “Torino reale” è data dai tesori custoditi dalla Biblioteca Reale, che custodisce gioielli, arredi, armi e arazzi e dal Museo delle Antichità Egizie, con cinque mila reperti di valore inestimabile.

Da non dimenticare che Torino è una delle città italiane più ricche di musei: la Galleria d’Arte Moderna, il Castello di Rivoli e la Mole Antonelliana, sede del Museo del Cinema, sono alcuni dei luoghi culturali da non farsi scappare.

Un tour molto interessante è quello della Torino Magica, che si svolge il giovedì e il sabato sera. Scoprirete i misteri e i segreti della città, legati al mondo dell’esoterismo e della massoneria. Secondo la leggenda, infatti, la città di Torino è legata alla magia bianca, che comprende anche Lione e Praga, e a quello della magia nera, insieme a San Francisco e Londra.

Fonte foto copertina: www.flickr.com