Cinque pasti da mangiare dopo la palestra

Ecco cosa mangiare dopo l’allenamento in palestra.

chiudi

Caricamento Player...

Fare attività fisica è importante sia per raggiungere un benessere fisico che psichico. E’ importante scegliere l’attività e la disciplina sportiva più adatta alle proprie caratteristiche ed esigenze personali, ed è altrettanto importante abbinare lo sport alla giusta alimentazione. Ma qual è il pasto giusto dopo un allenamento in palestra? Cosa mangiare dopo aver fatto attività sportiva? Ecco Cinque pasti da mangiare dopo la palestra. Dopo la palestra è importante reidratare il corpo con il giusto apporto di carboidrati, vitamine, sali minerali e proteine. Ovviamente il tipo di alimentazione post allenamento è differente per uno sportivo professionista e per uno amatoriale e cambia se l’attività fisica viene svolta di mattina o di pomeriggio. In linea generale, un pasto molto indicato dopo la palestra prevede l’assunzione di proteine, carboidrati e soprattutto sali minerali. Primo pasto consigliato è a base di uova. Le uova, infatti, sono ricche di proteine, sia nel tuorlo che nell’albume. Ciò le rende un alimento ideale per ricostruire i muscoli dopo lo sforzo fisico. Le uova possono essere abbinate ad una verdura come gli spinaci, molto ricchi di ferro e di sali minerali. Secondo pasto dopo la palestra prevede invece di mangiare della carne, possibilmente bianca come il petto di pollo, cucinata sulla piastra in modo da ridurre il contenuto calorico. Anche in questo caso la carne può essere abbinata ad una verdura cruda o cotta, possibilmente condita leggermente e a crudo con dell’olio extra vergine di oliva. Terzo pasto consigliato è invece a base di pesce e verdura, Come per i due pasti precedenti il consiglio è di scegliere sempre dei condimenti salutari e leggeri. In alternativa alla carne o al pesce si può optare per la bresaola che è il più magro tra i salumi e che viene anche ammesso nei regimi dietetici. Quinto possibile pasto da mangiare dopo la palestra è a base di legumi, magari in abbinamento a cereali, come riso e lenticchie o riso e ceci. I legumi sono fonte di ferro, fibre e proteine nobili e queste caratteristiche li rendono perfetti per un pasto post palestra. Se l’allenamento viene svolto lontano dai pasti, è consigliabile fare uno spuntino intermedio, ad esempio con della buona frutta di stagione o con delle banane. Le banane infatti sono ideali dopo un allenamento perchè ricche di potassio, sali minerali e carboidrati. Anche l’ananas è un frutto che è consigliabile mangiare dopo un allenamento perché ha un alto potere anti infiammatorio e aiuta a prevenire e lenire gonfiori e contusioni. Importanti sono poi le bevande: il tè verde, ad esempio, è un ottimo antiossidante ed è utile per aiutare i muscoli a riprendersi rapidamente; anche una spremuta d’arancia o di agrumi è utile per stimolare la ripresa muscolare e per reidratare il corpo.