Cinque cose da non perdere a Genova nell’autunno 2016

Mostre d’arte e scienza, Art Nouveau e la riscoperta dei palazzi storici

chiudi

Caricamento Player...

Cinque cose da non perdere a Genova nell’Autunno 2016 per andare alla (ri) scoperta di tutte le facce della città.

Mucha, i trichechi e i palazzi storici

Fino alla fine di Settembre Genova ospiterà due mostre molto diverse ma estremamente interessanti. La prima è una mostra itinerante su Alphonse Mucha che ha portato in Italia una vastissima raccolta dei lavori di questo autore, anello di congiunzione tra le arti figurative e la grafica applicata alla comunicazione e punta di diamante dell’Art Nouveau. La mostra raccoglie oltre 200 opere della Fondazione Mucha: dipinti, manifesti, disegni, gioielli, ceramiche e altre opere decorative.
La seconda è una mostra fotografica intitolata Wildlife Photographer of the Year, ospitata dal Museo Civico di Storia Naturale fino al 25 Settembre. La mostra è organizzata dal Museo di Storia Naturale di Londra ed è stata creata riunendo i lavori di fotografi dilettanti o professionisti che avessero come tema gli animali nel loro ambiente naturale.

Venerdì 23 Settembre e Venerdì 7 Ottobre sarà possibile visitare a Palazzo Rosso la mostra “I fasti della famiglia Brignole – Sale”, mentre il Venerdì successivo (il 7 Ottobre) nella stessa sede sarà ospitata la mostra “I grandi capolavori tra Palazzo Rosso e Palazzo Bianco”. Le mostre fanno parte dei ciclo Sere d’Estate ai Musei di Strada Nuova.
Sempre a Via Nuova (che oggi si chiama Via Garibaldi) tra il 15 e il 16 Ottobre si terrà la terza edizione dei Rolli Days, ovvero un insieme di eventi concentrati in 48 ore che porteranno alla scoperta del patrimonio immobiliare e artistico di questa potente famiglia genovese.

Cinque cose da non perdere a Genova nell’Autunno 2016: festival di fine estate

Il Festival di Fine Estate a Genova si tiene a Ottobre, perché nella Superba l’estate dura a lungo. Si tratterà di una serie di iniziative che cominceranno a metà Settembre e che porteranno per le strade del quartiere Pré Dj set, mercatini dell’usato e del riciclo creativo che saranno ospitati in Piazza dello Statuto fino ad esaurimento posti. Il gran finale è previsto per il 6 Ottobre, con una festa in memoria delle vittime di tutte le mafie.