Berna è caratterizzata da un mix di antico e moderno che permette ai visitatori un particolare percorso artistico, culturale e architettonico.

Vediamo insieme un ipotetico itinerario, tra monumenti classici, vie dello shopping escursioni nei dintorni e le maestose Alpi all’orizzonte.

Zytglogge – La Torre dell’Orologio

È il simbolo della città. Costruita nel XII secolo e restaurata nel XVI, si caratterizza per l’orologio astronomico della facciata che servì ad Albert Einstein per elaborare la teoria della relatività. Dall’orologio esce il piccolo carillon di figure meccaniche che segna l’ora: un gallo che canta, una parata di orsi, un giullare che danza, una clessidra che fa passare il tempo. Da maggio a ottobre si organizzano visite guidate dove si può vedere da vicino il meccanismo dell’orologio.

La casa Museo di Albert Einsten

Albert Einsten  elaborò la Teoria della Relatività mentre svolgeva il lavoro di impiegato all’Ufficio Brevetti di Berna. Abitava al numero 49 della Kramgasse, dove oggi si può visitare il suo piccolo appartamento, adibito a museo. Gli orari di apertura variano a seconda della stagione e del mese.

La Fontane di Berna

Percorrendo la via centrale, la Kramgasse, si incontrano tre fontane. La Kreuzgassbrunnen, la Simsonbrunnen, raffigurante Sansone e la Zähringerbrunnen, che raffigura un orso con armatura della casa di Zähringen. Sono undici in tutto le fontane di Berna. Tra le più celebri la Kindlifresserbrunnen, che per raffigura un orco che mangia dei bambini e la  Pfeiferbrunnen, un suonatore con una cornamusa.

Il Museo Svizzero delle Alpi

Lo Schweizerisches Alpines Museum è dedicato all’esplorazione e alle scalate delle vette alpine. È un punto di riferimento molto importante per il mondo dell’alpinismo a livello europeo.

Il Museo della Comunicazione

Il Museo ospita la mostra permanente “Così vicino, così lontano: l’uomo e i suoi media”. Un percorso attraverso l’evoluzione della comunicazione: si parte dal linguaggio del corpo fino ad arrivare allo scambio di informazioni con i mezzi nelle diverse epoche. Si possono visitare altre due mostre permanenti: “As Time Goes Byte: computer e cultura digitale” e “Immagini impresse: il mondo dei francobolli”.


Dove comprare Forever 21 al prezzo migliore?

Gomorra 2, chi è Ciro di Marzio