Ciclo anticipato a causa della pillola

È vero che la pillola anticoncezionale anticipa il ciclo? Ecco tutto quel che c’è da sapere

chiudi

Caricamento Player...

La pillola anticoncezionale con il suo 100% di copertura è uno dei metodi contraccettivi più utilizzati dalle donne al giorno d’oggi. Vediamo come prenderla per la prima volta e se è vero che il ciclo mestruale torna prima.

Innanzitutto per prendere questo anticoncezionale serve una regolare visita ginecologica durante la quale la vostra dottoressa vi chiederà delle analisi specifiche per vedere se realmente siete predisposte a prenderla. In alcuni casi difatti, se la paziente è soggetta a trombosi, la pillola non può essere prescritta dal medico e quindi presa.

Generalmente il primo giorno di assunzione della pillola coincide con il primo giorno di mestruazioni. Il blister contiene 21 compresse da assumere giornalmente ad un determinato orario, facendo attenzione a non dimenticarsene. Se consideriamo i circa 7 giorni del ciclo in cui la pillola verrà presa rimarranno 14 pastiglie e quindi 14 giorni. Alla fine del blister verrà osservata una settimana di rest in cui l’anticoncezionale non verrà assunto ed in quella ci tornerà il ciclo. La prima volta che ne farete uso quindi il ciclo vi tornerà circa 15 giorni dopo la fine del primo ciclo.

Durante tutte le altre volte il ciclo mestruale osserverà un periodo di 21 giorni di pillola subito dopo la fine di ogni ciclo, e la cosa si ripeterà continuamente, quindi il ciclo non sarà anticipato, poiché verranno osservati i 21 giorni di pillola più i 7 di mestruazioni e quindi avverrà un regolare ciclo di 28 giorni nel complesso.