Cibi contro il gonfiore della pillola

La pillola vi causa gonfiore e ritenzione idrica? Niente paura, un rimedio c’è!

chiudi

Caricamento Player...

Si dice che la pillola anticoncezionale faccia ingrassare, ma più che un aumento ponderale causa gonfiore dovuto a ritenzione idrica con conseguente accumulo di cellulite. Facendovi prescrivere dal ginecologo una pillola a basso dosaggio ormonale dovreste eliminare il problema, ma se così non fosse, potete seguire un tipo di alimentazione che agirà notevolmente contro il gonfiore della pillola.

L’ideale sarebbe seguire un regime leggermente ipocalorico, intorno alle 1200 calorie giornaliere, a basso contenuto di sodio, che è il principale responsabile della formazione della cellulite: quindi niente cibi salati, quali fritti, snack, patatine e nemmeno grassi.

Privilegiate la carne di manzo o pollo ai ferri, il pesce bollito con un filo di olio e limone, verdure in abbondanza, lessate con poco sale, o crude: quindi assolutamente sì all’insalata iceberg, alla lattuga, ai finocchi, diuretici, e anche alle zucchine. Sostituite la classica ‘merenda’ pomeridiana o lo snack tra colazione e pranzo con abbondanti porzioni di frutta: su tutte, l’ananas, che contiene enzimi in grado di stimolare la diuresi, sciogliere la cellulite e sgonfiare la pancia, e quando è stagione anche le arance, magari sotto forma di spremute, che aiutano il distacco dei grassi accumulati tra i tessuti. Mangiate pasta con moderazione, condita a crudo con pomodoro e basilico, e, se potete evitate il pane.

Un’acqua a basso contenuto di sodio favorirà la diuresi: assumetene almeno un litro al giorno.

Questo tipo di regime è ottimo anche per contrastare il gonfiore addominale del periodo premestruale. Se invece tenderete a trattenere liquidi nonostante stiate seguendo questo tipo di dieta, rivolgetevi al vostro medico di fiducia che vi prescriverà delle analisi per andare più a fondo sul vostro problema.