L’influencer più famosa del web ridimensiona la propria crew, liquidando un socio e la sorella Valentina.

Resta senza soci e padrona incontrastata del suo regno, Chiara Ferragni, colei che ha inventato il mestiere dell’influencer marketing. Non v’è dubbio che la Ferragni abbia fiuto per gli affari e sia un’imprenditrice provetta.

La Ferragni avrebbe liquidato le quote di tutti i soci delle società che fanno riferimento al suo gruppo, la Tbs Crew Srl. Tra cui anche la sorella, Valentina Ferragni, che avrebbe rilasciato nell’operazione un compenso simbolico di 50 euro. Ma non è finita qui, Chiara si sarebbe liberata anche di un socio scomodo con cui aveva avuto di recente diversi dissidi.

Chiara Ferragni e l’addio a Morgese

Il socio in questione sarebbe nientemeno che Pasquale Morgese, produttore della Chiara Ferragni Shoes, che deteneva il 45% delle quote di “The Blonde Salad.”

Secondo le indiscrezioni l’addio con Morgese non sarebbe stato indolore né privo di attriti. L’imprenditore non avrebbe accettato la cifra irrisoria di 4500 euro e avrebbe invece richiesto a Chiara Ferragni un milione, versato con quattro assegni circolari non trasferibili.

Ora la Ferragni ha definitivamente liquidato Morgese e detiene ufficialmente il 100% delle quote di Tbs Crew Srl, con un fatturato di 12,9 milioni e un utile di 5,76 milioni. Per l’operazione è stata redatta una perizia dal commercialista Massimo Rho che ha attestato in oltre 1,7 milioni il valore totale di Tbs Crew.

ultimo aggiornamento: 09-09-2021


Le coccole di nonna Paola Perego al nipotino Pietro

Beyoncé festeggia i quarant’anni a Capri con Jay-Z