Chi sono i giudici di Hair

Charity Cheah e Adalberto Vanoni sono i giudici di “Hair”, il nuovo talent show dedicato ai capelli in onda a Marzo su Real Time

“Hair” è un nuovo talent show che parte a Marzo su Real Time (canale 31 del digitale terrestre) che vede la partecipazione di 9 parrucchieri amatoriali che si sfideranno finché non ne rimarrà uno solo.

Il programma è condotto da Costantino della Gherardesca, mentre i due giudici sono personaggi molto noti nel mondo dei coiffeur: Charity Cheah e Adalberto Vanoni.

Vediamo un po’ di indagare la vita dei giudici: cominciamo, per cavalleria, con la bellissima Charity,  la cofondatrice italiana della catena Tony&Guy.

Nata a Singapore da una famiglia di artisti (il padre è un pittore e la madre è un insegnante di piano), alla tenera età di 18 anni inizia a studiare marketing, ottenendo la First Class Honors in Business Administration.

Si trasferisce così a Londra, dove entra nel mondo di Tony&Guy dapprima come modella e poi come consulente. Nel 1997 affianca Sergio Carlucci nel progetto di portare la Tony&Guy in Italia, e ci riesce.

Mamma single, è una donna davvero ambiziosa e forte, caratteristiche che si riflettono totalmente nel suo lavoro.

Passiamo ad Adalberto Vanoni, il direttore artistico di Aldo Coppola.

Studia arte a Mantova, sua città d’origine e, grazie alla sua passione artistica, comincia a collaborare con lo staff di Aldo Coppola, di cui diventa direttore artisticoruolo che gli permette di curare e allestire gli show e le coreografie del gruppo che vengono apprezzate non solo a livello nazionale ma anche internazionale.

Il suo punto forte è la creatività, ereditata dalla sua formazione artistica, che lo rende davvero un vulcano d’idee.

Ambizione da una parte e creatività dall’altra sembrano quindi il cocktail esplosivo che caratterizzerà i giudici di Hair.

 

Se vuoi altri aggiornamenti sul mondo femminile, lascia la tua email qui sotto:

Privacy Policy

ultimo aggiornamento: 09-03-2015

Donna Glamour Guide

X