Yuri Cilloni, ecco chi è il cantante che è riuscito a realizzare il suo sogno: diventare il frontman della storica band dei Nomadi.

Dopo una lunga esperienza come cantante di una cover band dei Nomadi, Yuri Cilloni nel 2017 è stato scelto come voce della storica band capitanata da Beppe Carletti, al termine della collaborazione con Cristiano Turato. Scopriamo qualche informazione in più sul suo conto.

Yuri Cilloni: biografia e carriera

L’artista, originario di Montese, in provincia di Modena, compie gli anni il 27 gennaio, è quindi nato sotto il segno dei Pesci. Si è avvicinato presto verso il mondo della musica, influenzato dal contatto diretto con un noto dancing dell’Emilia Romagna: suo padre era direttore artistico del Kiwi di Piumazzo. Come cantante ha fatto parte dei Lato B, cover band dei Nomadi fondata nel 1992, in seguito lo storico gruppo lo ha ingaggiato a partire dal marzo del 2017 come frontman.

Più precisamente il cofondatore della band, Beppe Carletti lo ha scelto perché gli ha subito ricordato il compianto Augusto Daolio. Il suo modo di cantare “Io Vagabondo” come lo stesso Daolio nella tonalità originale, ha favorito il suo approdo nella formazione. A precederlo come frontman dopo la scomparsa del cantante Augusto Daolio, si sono alternati: Danilo Sacco, dal 1992 fino al 2011 e Cristiano Turato dal 2012 al 2017.

Nel suo curriculum vitae, Yuri Cilloni vanta anche con Rosanna Fantuzzi e con Luca Zaccaria, un idillio durato ben 14 anni nel Luca Zack Group. Come solista è riuscito a pubblicare un disco tributo a Julio Iglesias “Cantando…Julio Iglesias”.

La vita privata

Top secret la sua vita sentimentale, ma si sa che è diventato padre come ha svelato in un’intervista di quell’anno per Il Giorno. Oltre a confermare la grande gioia per aver realizzato il sogno di entrare a far parte dei Nomadi Yuri ha reso noto: “[…] E chi se lo scorda questo 2017… prima ho scoperto che il prossimo agosto diventerò padre, poi sono stato chiamato a lavorare con i miei miti”.

Curiosità su Yuri Cilloni

Il suo profilo Instagram scarseggia di contenuti, mentre quello ufficiale dei Nomadi raccoglie diverse pubblicazioni che vedono per protagonista Yuri. Si tratta di scatti e video delle esibizioni della band.

– Come ha confidato Yuri Cilloni, la stima per i Nomadi, ed in particolare per Daolio, l’ha ereditata da suo padre: grande fan della band.

– Yuri Cilloni nel ruolo di nuova voce della storica band italiana ha dovuto inizialmente affrontare dure critiche ed accuse da parte dei fan dei Nomadi. Molti infatti lo hanno preso di mira, sostenendo che imitasse Daolio, secondo un’altra opinione critica con lui come frontman, i Nomadi erano diventati una cover band di loro stessi.

DONNAGLAMOUR ULTIM'ORA

ultimo aggiornamento: 21 Giugno 2024 16:56


Chi è Lorraine Bracco, l’attrice americana con origini italiane

Chi è Elena Carletti, la figlia di Beppe Carletti