Chi è Virginia Raggi: la sindaca di Roma sempre al centro della vita politica del paese

Virginia Raggi, la prima donna sindaco di Roma, è sempre molto chiacchierata negli ambienti politici e spesso finisce nell’occhio del ciclone

Virginia Raggi è la prima donna sindaco di Roma. La politica del Movimento Cinque Stelle ha vinto il ballottaggio contro Roberto Giachetti, rappresentante del centrosinistra, con un vero e proprio plebiscito di voti, ormai il 22 giugno 2016. Negli anni è spesso stata oggetto di critiche, ma ha sempre continuato con il suo lavoro. Ma chi è davvero Virginia Raggi? Scopriamo insieme la sua biografia, la sua vita privata e la sua storia.

Chi è Virginia Raggi

Classe 1978, Virginia Raggi è nata a Roma il 18 luglio, del segno del cancro. Avvocato civilista, trascorre la sua infanzia nel quartiere San Giovanni di Roma diplomandosi al liceo scientifico Newton. Prosegue gli studi laureandosi alla Facoltà di Giurisprudenza di Roma Tre e specializzandosi in diritto d’autore e nuove tecnologie.

All’età di 26 anni lascia il quartiere San Giovanni per trasferirsi nella zona nord di Roma. Per la precisione nella borgata Ottavia dove vive con il figlio Matteo. La politica entra nella sua vita con la complicità del marito Andrea Severini, attivista del Movimento Cinque Stelle di Beppe Grillo che la spinge a partecipare a diversi incontri. Scatta così nella giovanissima Virginia, romana di Roma, la voglia di cambiare le cose e rivoluzionare la sua amata città.

Virginia Raggi
Virginia Raggi

Virginia Raggi: la carriera politica

Nel 2007 viene nominata Cultore della Materia per l’Università degli Studi di Roma e nel 2011 decide di scendere in campo in politica. Arriva così il suo ingresso nel Movimento Cinque Stelle e poco dopo nelle Aule Giulio Cesare dove si occupa principalmente di scuola. A Febbraio vince le votazioni online del Movimento Cinque Stelle e rientra nei primi cinque candidati per la corsa a sindaco di Roma. Sui cinque la Raggi è la vincitrice con il 45,5% per cento di voti diventando così l’esponente di punta del M5S su Roma. Fino alla vittoria finale che l’ha incoronata durante la notte di domenica 19 giugno primo sindaco donna della storia di Roma.

Dopo l’elezione a sindaca, Virginia Raggi entra nel vortice della politica del paese, diventando oggetto di pesanti critiche da parte degli elettori e della carta stampata. Tra le controversie spicca l’inchiesta sullo stadio della Roma, datata giugno 2018, che ha portato all’arresto l’imprenditore Luca Parnasi. Nello stesso mese è stata indagata per falso ideologico, ovvero l’attestazione di fatti e situazioni non veritieri. Il Pubblico Ministero ha chiesto per questo 10 mesi di reclusione, ma a novembre 2018 la Raggi viene assolta in primo grado, perché “il fatto sussiste ma non costituisce reato”.

Virginia Raggi: il marito e i figli

L’unico figlio di Virginia Raggi è Matteo, nato nel 2009 dal matrimonio con Andrea Severini. Il marito ha spinto fin dal principio la moglie nella carriera politica. Quando la Raggi ha raggiunto l’obiettivo di diventare il primo cittadino della capitale, Severini non poteva essere più felice. la vita sentimentale della coppia non è di dominio pubblico, essendo loro molto riservati.

È molto attiva sui social, soprattutto su Instagram, Facebook e Twitter, postando molti estratti del suo lavoro, ma anche momenti della sua vita quotidiana.

ultimo aggiornamento: 12-11-2018

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures
X