Ennio Doris è stato senza dubbio uno dei volti dell’imprenditoria più famosi d’Italia: scopriamo cosa c’è da sapere su di lui e sulla sua carriera.

Imprenditore brillante, dirigente d’azienda e fondatore di Banca Mediolanum, Ennio Doris è stato senza dubbio uno dei banchieri più famosi d’Italia. Scopriamo tutto quello che c’è da sapere sulla sua carriera nel mondo dell’imprenditoria e sulla sua vita privata, passando per alcune curiosità e la notizia della sua scomparsa.

Terza dose Vaccino, a chi spetta prima e quanto dura.

Ennio Doris
Ennio Doris

Chi era Ennio Doris: la biografia e la carriera

Nato a Tombolo (in provincia di Padova) il 3 luglio 1940 (sotto il segno zodiacale del Cancro), Ennio Doris si è diplomato in ragioneria e, a seguire, ha intrapreso la carriera di venditore porta a porta di Banca Antoniana. Alla fine degli anni ’60 ha dato inizio invece alla sua carriera da promotore e, nel 1971, è entrato a far parte del gruppo Dival, dove ha raggiunto il ruolo di divisional manager.

Nel 1981 Doris ha avuto invece il suo primo incontro con Silvio Berlusconi e, nel 1982, insieme al gruppo Fininvest ha dato vita a Programma Italia, società dedicata al settore del risparmio che, pochi anni più tardi, è stata quotata in borsa. Nel 1997 Doris è diventato presidente della neonata Banca Mediolanum (arrivata a valere oltre 6 miliardi di euro nel 2019).

Ennio Doris: la vita privata

Nel 1966 il dirigente d’azienda ha sposato Lina Tombolato, con cui ha avuto i suoi due figli, Massimo Antonio e Annalisa Sara (rispettivamente amministratore delegato di Banca Mediolanum e presidente della Fondazione Mediolanum Onlus). L’imprenditore e sua moglie si sono conosciuti quando avevano appena 15 anni e su di lei l’imprenditore ha dichiarato al Corriere della sera: “In una settimana ci fidanzammo. Resta uguale: eterea come Katharine Hepburn, bella come Sophia Loren”.

Ennio Doris e sua moglie erano nonni di 7 nipoti: Agnese, Alberto, Anna, Aqua, Davide, Luna Chiara e Sara Viola. Il famoso imprenditore e dirigente d’azienda è scomparso il 24 novembre 2021: il suo patrimonio, al momento della scomparsa, era stimato attorno ai 3 miliardi di euro. Lui e la sua famiglia risiedevano in pianta stabile a Milano (città in cui Doris è scomparso).

Ennio Doris: le curiosità

– Uno dei suoi più importanti e intimi amici era stato Silvio Berlusconi, che nel giorno della sua scomparsa ha scritto un post carico di cordoglio per esprimere le sue condoglianze alla famiglia.

– Durante l’emergenza Coronavirus del 2020 Ennio Doris aveva donato 5 milioni alla regione Veneto.

– Nel 2002 era stato insignito del titolo di Cavaliere del lavoro e aveva ottenuto un Master honoris causa in finanza.

Riproduzione riservata © 2021 - DG

DONNAGLAMOUR ULTIM'ORA

ultimo aggiornamento: 24-11-2021

Chi è Francesco Leoni del trono Over di Uomini e Donne

Chi è Virginia Raggi: l’ex sindaca di Roma sempre al centro della vita politica del paese