Chi è Teo Mammucari, popolare conduttore televisivo

La scheda di Teo Mammucari, attore e conduttore televisivo prossimamente in tv nelle vesti di giudici alla nuova edizione di Tu si que vales

chiudi

Caricamento Player...

Teo Mammucari è uno dei volti noti della televisione italiana. Classe 1964, Teodoro Roberto Luis Teo ( questo il vero nome) nasce il 12 agosto a Velletri. Dopo diversi anni di gavetta come animatore turistico in diversi villaggi, nel 1994 arriva a Mediaset nella redazione del programma “Scherzi a parte”. Inizialmente lavora come autore televisivo e successivamente debutta come conduttore nella trasmissione “Seven Show” sul canale Europa 7. Tre anni dopo veste i panni di “Iena” nel popolare programma televisivo.

Il successo con “Libero”

La grande fama e popolarità arriva nel 2000 con il programma “Libero” trasmesso su Raidue. Il programma, che peraltro lancia come personaggio Flavia Vento, si basa su scherzi telefonici. Nel 2004 esordisce anche nel mondo della musica pubblicando il singolo demenziale “Nando” conquistando le classifiche e creando un vero e proprio tormentone. Segue anche il brano “WWW sciogliamo i Pooh”. Tra l’estate 2002 e 2004 conduce il programma “Veline” e “Velone”. Seguono “Mio fratello è pakistano”, “Distraction” e “Cultura moderna”.

I vari impegni televisivi

Nel 2008 arriva alla conduzione del Festivalbar e l’anno dopo è il padrone di casa di Scherzi a parte. Non solo tv, ma anche il grande schermo resta affiscinato dal talento di Teo Mammucari. Nel 2001, infatti, è nel cast di “Streghe verso nord” di Giovanni Veronesi e nel 2009 nella fiction televisiva “Piper” per la regia di Francesco Vicario. La tv è il suo habitat naturale. Sono tantissime le trasmissioni che lo vedono protagonista negli anni 2000: da “Primo e Ultimo” per Italia 1, “Sarabanda” per Canale 5, “Fenomenal” per Italia 1 e i Wind Music Awards. Tra le ultime esperienze segnaliamo le Iene su Italia 1, il programma Jump! Stasera mi tuffo e la nuova edizione di Tu si que Vales trasmesso su Canale 5 dove rivestirà il ruolo di giudice.

(fonte foto: Facebook)