Shirin Amini è l’ex compagna del cantautore Niccolò Fabi. Nella sua storia tanti progetti e un grande dolore: la perdita della figlia Olivia, nata dalla relazione con l’artista.

L’ex compagna di Niccolò Fabi, Shirin Amini, ha deciso di trasformare il dolore per la perdita della figlia in un grande progetto a favore dei bambini. Lo ha fatto insieme al cantautore, con cui ha scelto di lanciare l’importante iniziativa per i più piccoli dopo la tragica morte della loro Olivia. Scopriamo la sua storia, tra biografia e vita privata…

Chi è Shirin Amini e dove vive?

Shirin Amini è nata a Roma, dove vive, nel 1976. La sua famiglia è di origine iraniana e lei vanta una carriera come artista che spazia dalla fotografia alla pittura, passando per la scenografia e la grafica. Si è formata all’Accademia di Belle arti della Capitale e ha poi deciso di esplorare le arti visive fino a diventare una straordinaria fotografa con un importante percorso tra il mondo dei viaggi e quello della musica (ha realizzato le copertine di numerosi dischi per etichette come Universal e Sony bmg).

Insieme a Niccolò Fabi ha dato vita alla “Fondazione Parole di Lulù“, nata nell’agosto 2010 dopo il lutto per la tragica scomparsa della loro primogenita di 2 anni. Oggi continua a occuparsi di questo importantissimo progetto e supporta tante iniziative per l’infanzia e la tutela della salute dei bambini.

La vita privata di Shirin Amini

La vita privata di Shirin Amini è stata segnata dal dolore per la perdita della figlia, Olivia Fabi, nata nel 2008 e morta nel 2010, all’età di 2 anni, a causa di una terribile malattia: meningite fulminante. Dall’ex compagno Niccolò Fabi ha avuto un altro figlio, Kim Fabi, nato nel 2012. Si sono separati anni fa, ma il loro rapporto è rimasto sereno ed entrambi si occupano della fondazione creata dopo la tragedia familiare che li ha colpiti.

Altre 3 cose da sapere su Shirin Fabi

– Su Instagram ha condiviso tanti meravigliosi scatti che ripercorrono la sua passione per la fotografia

– Ha collaborato con numerose testate tra cui Vanity Fair e Rolling Stone.

– Si è avvicinata al mondo della cromoterapia e allo studio dell’utilizzo di materiali naturali negli ospedali.

Riproduzione riservata © 2022 - DG

DONNAGLAMOUR ULTIM'ORA

Ultimo aggiornamento: 12-01-2022


Chi è Andrea Segrè, “padre” della Giornata nazionale di prevenzione dello spreco alimentare

Chi sono Ida e Giuliano Ferilli, genitori di Sabrina Ferilli