Vincitore di ben due Premi Strega, lo scrittore Sandro Veronesi ha pubblicato alcuni romanzi bellissimi. E pensare che si è laureato in tutt’altro campo…

Sandro Veronesi è una delle penne più amate degli ultimi decenni: vincitore per ben due volte del Premio Strega, il principale riconoscimento letterario italiano, ci ha regalato romanzi intensi e drammatici, come il suo grande successo Caos calmo. Nei suoi libri c’è anche molto della sua altra grande passione, l’architettura. Scopriamo qualcosa in più sul suo conto.

Sandro Veronesi, la biografia

Sandro Veronesi è nato a Firenze il 1° aprile 1959, sotto il segno zodiacale dell’Ariete, in una famiglia in cui l’arte, a quanto pare, ha sempre trovato terreno fertile: suo fratello minore è infatti il famoso regista Giovanni Veronesi, marito dell’attrice Valeria Solarino. Nel 1985 si è laureato in Architettura presso l’Università degli Studi di Firenze, e le sue prime esperienze lavorative hanno riguardato proprio quest’ambito.

Alla fine degli anni ’70, Sandro ha cominciato a lavorare come disegnatore tecnico presso uno studio di architettura, senza però mai smettere di dedicarsi alla sua passione per la scrittura. E nel 1988 è riuscito a pubblicare il suo romanzo d’esordio, Per dove parte questo treno allegro, che ha riscosso grande successo. Da quel momento, si sono susseguiti molti altri libri bellissimi.

Tra i suoi romanzi migliori, non possiamo fare a meno di citare Caos Calmo e il più recente Il Colibrì: entrambi gli sono valsi il Premio Strega. Sandro è stato il secondo scrittore ad aver ricevuto due volte questo titolo, prima di lui c’è solamente Paolo Volponi.

La vita privata di Sandro Veronesi

Il Colibrì di Sandro Veronesi
Fonte foto: Amazon

Sandro è sempre stato un uomo molto riservato, tanto da aver deciso di non aprire profili social, ad eccezione di un account Twitter dove esprime i suoi pensieri – principalmente su temi d’attualità e di politica. Tuttavia, qualche dettaglio sulla sua vita privata è comunque divenuto di dominio pubblico. Veronesi è stato sposato una prima volta, e da questa relazione ha avuto tre figli maschi, ormai tutti adulti e impegnati nella propria carriera fuori dall’Italia.

In seguito è convolato a nozze con Manuela Cavallari, dalla quale ha avuto i piccoli Nina e Zeno. Ha vissuto a lungo a Prato, dove ha continuato a trascorrere molti giorni persino dopo il suo trasferimento a Roma, per stare con i figli del suo primo matrimonio. Oggi Sandro abita nella capitale assieme alla moglie Manuela e ai due figli più piccoli. Non conosciamo i suoi guadagni, ma sappiamo che i suoi libri sono stati davvero dei grandi successi.

6 curiosità su Sandro Veronesi

-È stato malato di tumore, che ha sconfitto curandosi con lunghe sedute di radioterapia.

-È un grande fan di Bruce Springsteen.

-Il suo libro preferito è Sotto il vulcano, di Malcolm Lowry.

-Ha sempre amato gli animali, e oggi ha una cagnolina di nome Lea.

-È tifoso della Juventus sin dalla più tenera età.

–Ha insegnato per anni alla Scuola Holden di Torino.

7 minuti al giorno per un corpo da favola! Scarica QUI la scheda.

Fonte foto: https://www.amazon.it/gp/product/B07Z6M8RZC/ref=dbs_a_def_rwt_bibl_vppi_i0

Perchè vaccinarsi contro l'influenza? Pro o contro

TAG:
Sandro Veronesi

ultimo aggiornamento: 03-07-2020


Chi è (davvero) Antonino Cannavacciuolo: tutto su uno degli chef più amati in Italia

Dove abitano i Kardashian-Jenner: le case da sogno della famiglia