Il suo fascino non lo fa passare inosservato nel dating show di Maria De Filippi. Dalla storia con Ida Platano al percorso in tv: chi è Riccardo Guarnieri!

Lo abbiamo conosciuto come cavaliere del trono Over di Uomini e Donne, poi come il fidanzato di Ida Platano, prima che la storia tra i due finisse, nonostante l’esperienza a Temptation Island si fosse conclusa apparentemente in modo positivo, fino ad arrivare anche a pianificare il matrimonio, ovviamente saltato.

Nato il 29 marzo 1979 sotto il segno dell’Ariete a Statte, provincia di Taranto, Riccardo Guarnieri ha dato sfogo al suo sex appeal nel corso del dating show di Maria De Filippi, Uomini e Donne. Ma cosa sappiamo su di lui? Ecco a voi un ritratto approfondito dell’ex cavaliere Riccardo Guarnieri…

Scopri i luoghi dei più famosi delitti italiani

Riccardo Guarnieri di Uomini e Donne

Nel ruolo di cavaliere è stato protagonista indiscusso della stagione 2017/2018 della trasmissione.

Con il suo metro e 84 di altezza, ha conquistato il cuore di tantissime nel parterre femminile, finendo per guadagnare un posto di rilievo in quello della splendida Ida Platano. La storia si è però conclusa nell’autunno del 2018, dopo che i due avevano partecipato in coppia a Temptation Island Vip.

Riccardo Guarnieri
Fonte foto: https://www.instagram.com/riccardo_guarnieri/

Tornato da single, ha conosciuto altre donne, sempre nel parterre di Uomini e Donne. Tra queste Roberta Di Padua, protagonista però di un episodio spiacevole: uno schiaffo al cavaliere in un momento di rabbia. Nel 2020, finita questa fase, tornano nel dating show e le cose per loro sembrano andare a gonfie vele nuovamente.

Ma è una storia già vista, perché in contemporanea con il lockdown dovuto all’emergenza Covid-19 i due si lasciano ancora, questa volta definitivamente. Nella stagione 2021/2022 di Uomini e Donne, però, entrambi sono ancora tra i partecipanti al dating show

Riccardo Guarnieri: vita privata

Dopo la fine di una storia d’amore importante, come riportato da Gossippiù, ha deciso di tornare sotto lo stesso tetto dei genitori, con cui ha uno splendido rapporto. Vive quindi a Taranto, dove fa l’operaio edile.

Non ha figli ma ha dei nipoti che adora, grazie a sua sorella e suo fratello.

Riccardo Guarnieri e Ida Platano

A farlo capitolare è stata Ida Platano, con cui ha iniziato una relazione nel 2018, nata sotto il segno dei riflettori negli studi di Canale 5! La storia però non è andata come previsto e sia Riccardo che Ida sono tornati da single a Uomini e Donne.

Prima, i due, avevano partecipato (era l’estate 2018) al reality delle tentazioni, Temptation Island Vip. Qualche settimana dopo, tornati in studio per raccontare la loro storia, sono emerse tutte le difficoltà della coppia che infatti è tornata nuovamente a Uomini e Donne per conoscere altre persone. I due poi sono tornati insieme, e stavano addirittura pensando di convolare a nozze nel 2020, ma il lockdown ha messo i bastoni tra le ruote: i due poi si lasciano nuovamente e definitivamente.

Riccardo Guarnieri: curiosità

-Non tutti lo sanno, ma il Riccardo Guarnieri che siamo abituati a vedere sereno in televisione ha un passato non proprio facile.

Ai microfoni di Uomini e Donne Magazine, infatti, confessò di aver subito un delicatissimo intervento al cuore a 36 anni, motivo per cui ha deciso di dare un taglio agli eccessi nel temperamento di uomo forte e reattivo.

-In un’intervista per Witty TV si è definito un uomo che tiene molto al suo aspetto (e la forma fisica smagliante lo dimostra!), si allena in palestre per tenersi al top e stravede per le coccole.

-Ha un proflo Instagram che usa per condividere scatti del suo privato. Ci sono molte foto che lo ritraggono con un fisico scolpito e perfetto.

-Non percepisce compenso per le sue apparizioni a Uomini e Donne, e non sono noti i suoi altri guadagni.

Fonte Foto: https://www.instagram.com/riccardo_maria_guarnieri/?hl=it

Uomini e Donne

DONNAGLAMOUR ULTIM'ORA

ultimo aggiornamento: 24-09-2021


Ida Platano, tutto sulla dama di Uomini e Donne

Sergio Caputo: tutto sul cantante di Un sabato italiano