Un ruolo importante nel Napoli dell’era Maradona, come centrocampista, e uno scudetto nel 1987, poi un’altra vita: chi era e chi è diventato Pietro Puzone.

Ex calciatore del Napoli di Maradona, una carriera agonistica finita a 27 anni e un’evoluzione esistenziale che lo avrebbe visto finire nel limbo di una vita da senzatetto: sono alcuni dei lineamenti che tracciano la biografia di Pietro Puzone, da centrocampista della squadra che conquistò lo scudetto nel 1987 a una storia di presunte difficoltà economiche e solitudine consumata lontano dai riflettori del calcio che conta.

Chi è Pietro Puzone e dove vive?

Pietro Puzone è nato ad Acerra il 1º febbraio 1963, sotto il segno dell’Acquario, ed è nella stessa città in cui vive e in cui si è materializzato il giallo della sua presunta vita da senzatetto. È un ex calciatore noto per il suo ruolo di centrocampista nel Napoli di Diego Armando Maradona, squadra con cui vinse lo scudetto nel 1987 e una Coppa Italia e in cui maturò la sua amicizia con il “Pibe de Oro”.

La sua carriera sul campo si è interrotta all’età di 27 anni, poi il dramma che avrebbe inghiottito la sua esistenza, secondo quanto riportato dalla Gazzetta dello Sport: l’ex giocatore sarebbe stato scoperto a dormire su una panchina della sua città, come un clochard. Infine il giallo: a Pomeriggio 5 e Domenica Live, nel settembre 2020, il racconto della sua misteriosa assenza, fatto a alcuni residenti, avrebbe aperto a una ricerca da parte delle trasmissioni di Barbara d’Urso che lo avrebbero poi trovato e raggiunto al telefono, scoprendo del suo ricovero in una clinica privata per riprendere in mano la sua vita.

Pietro Puzone, la carriera dell’ex calciatore del Napoli

Cresciuto nelle giovanili del Napoli, Puzone ha segnato il suo esordio in Serie A il 7 marzo 1982. Negli anni successivi è passato in prestito a squadre come Cavese, Akragas e Catania, prima del ritorno a Napoli.

Nella stagione calcistica 1986-87 è stato parte della rosa di giocatori del primo scudetto azzurro, e ha coltivato una grande amicizia con l’allora compagno di squadra Maradona.

Nel 1988 è passato allo Spezia, dopo un nuovo prestito al Catania, e il suo ritiro è arrivato nel 1990, quando era appena 27enne e indossava la maglia dell’Ischia Isolaverde.

La vita privata di Pietro Puzone

Non si conosce quasi nulla della vita privata di Pietro Puzone. La sua famiglia, come riporta Il Mattino, insieme ad alcuni abitanti di Acerra si sarebbe mobilitata per aiutarlo nel difficile percorso di risalita dal buio dell’indigenza.

Assente sui social, è davvero impossibile trovare ulteriori informazioni sul suo conto tra Facebook e Instagram, dove sono reperibili solamente contenuti relativi all’interesse dei media sulla sua storia.

Altre 2 cose da sapere su Pietro Puzone

– Non tutti lo sanno, ma Pietro Puzone ha partecipato al film Quel ragazzo della curva B (sul set con Nino D’Angelo), interpretando se stesso.

– L’ex calciatore sarebbe stato protagonista di una fake news rimbalzata via Wikipedia: sulla famosa enciclopedia online sarebbe apparsa la voce sulla sua presunta morte, informazione poi smentita e subito cancellata.

Scopro le regole da seguire in caso di contatti stretti con persone positive al Covid 19

TAG:
Pietro Puzone

ultimo aggiornamento: 20-09-2020


Roberta Mastromichele, tutto sulla ballerina che ha rubato il cuore ad una star di Hollywood

Don Alberto Ravagnani, il prete youtuber alla conquista del web