Chi è Paolo Caiazzo di Il Boss dei Comici

Dal teatro alla TV, dal cinema a Il Boss dei Comici: ecco chi è Paolo Caiazzo.

chiudi

Caricamento Player...

Napoletano di San Giorgio a Cremano, dove nacque anche Massimo Troisi, Paolo Caiazzo entra nel mondo del teatro a vent’anni con la Bottega Teatrale del Mezzogiorno e diventa “attore brillante”.

Grazie all’esperienza con i Casagrande, Paolo Caiazzo ottiene i primi riconoscimenti come il premio di miglior attore protagonista e il primo posto al Festival di comicità nazionale nel 2001.

Nello stesso momento inizia anche la sua esperienza televisiva, prima in TV locali e poi in quella generalista, partecipando a Quelli che il calcio, Bulldozer, Zelig Off, Colorado Cafè Live.

Paolo Caiazzo è il giapponese ‘Ndò, Max Playstation, Tonino Cardamone.

Un altro riconoscimento gli viene dato nel 2008 proprio dal sindaco della sua città natale e si tratta del premio Massimo Troisi alla carriera.

Anche il cinema gli apre le porte e ciò avviene nel 2012 quando esordisce con il film “Impepata di nozze”.

Due anni dopo, Paolo Caiazzo diventa Tonino Esposito nella commedia “Benvenuti in casa Esposito” tratta dall’omonimo bestseller di Pino Imperatore.

Oggi Paolo Caiazzo è uno dei monologhisti più impegnati di Napoli e dei monologhisti più amati e seguiti di “Made in Sud” dove interpreta Tonino Cardamone.

Infine, Paolo Caiazzo è coach nel talent show Il Boss dei Comici, supportando con i propri consigli e indicazioni i comici protagonisti e concorrenti del programma.