I più giovani lo stanno apprezzando per l’interpretazione del Dr. Brenner in Stranger Things. Solo l’ultima grande prova di Matthew Modine.

Anche se le nuove generazioni di fan lo conoscono perlopiù per il ruolo del Dr. Martin Brenner in Stranger Things, colui che lo interpreta, Matthew Modine, ha una carriera ben più lunga e ricca. Difatti, ha prestato il volto per alcuni dei film e delle serie tv in grado di segnare un’epoca. Ecco chi è, quali sono i lavori più importanti a cui ha contribuito e i dettagli sulla vita privata. 

Matthew Modine: la biografia

Matthew Modine nasce il 22 marzo 1959 (Ariete) a Loma Linda, in California. Ultimo dei sette figli di un gestore dei drive-in e una contabile, trascorre parecchi anni nello Utah, in viaggio continuo. Poiché gli affari del padre non vanno nel verso sperato, l’intera famiglia decide successivamente di tornare a Imperial Beach, in California, dove Matthew frequenta la Mar Vista High School e si diploma nel 1977. 

10 ricette DETOX per rimetterti in forma

https://www.instagram.com/p/CNv-0ZRlgeZ/

Il primo a concedergli una chance nel cinema è John Sayles in Promesse, promesse (1983). Segue la commedia sexy American College, con Betsy Russell e Phoebe Cates. Alla fama assurge portando in scena il personaggio di David Rabe in Streamers, adattamento cinematografico a cura di Robert Altman. Sul set affianca poi Mel Gibson in Fuga d’inverno (1984) e Nicolas Cage in Birdy – Le ali della libertà di Alan Parker, lungometraggio premiato al Festival di Cannes.

Memorabile è l’interpretazione del soldato Joker, il personaggio principale di Full Metal Jacket (1987) ambientato durante la Guerra del Vietnam. Il regista Michael Caton-Jones lo assolda nelle vesti di protagonista in Memphis Belle (1990), la storia romanzata dell’ultima missione del celebre bombardiere americano. Oltre a Stranger Things, un altro telefilm in cui ha un ruolo chiave è Weeds (2007). Per la regia di Christopher Nolan recita ne Il cavaliere oscuro (2008) della trilogia di Batman e Joshua Michael Stern lo scrittura nel biografico Jobs (2013).

Dietro la macchina da presa Matthew Modine debutta con Oltre il limite (1999), sull’onda del successo dei tre corti proiettati al Sundance Film Festival: When I Was a Boy, Smoking ed Ecce Pirate. All’attivo conta, inoltre, due nomination agli Emmy Award per Guerra al virus (1993) e What the Deaf Man Heard (1997). 

Matthew Modine: la vita privata

Dal 1980 Matthew Modine è sposato con la collega Caridad Rivera, dalla quale ha avuto due figli: Mark (regista) e Ruby (attrice e cantante), rispettivamente nati nel 1985 e nel 1990. La coppia vive in una lussuosa villa a Venice, acquistata nel 2012 per 2,45 milioni di dollari. Costruita nel 2003, l’abitazione, dallo stile contemporaneo, presenta una pianta aperta, pavimenti riscaldati in cemento lucido e porte scorrevoli in vetro che si aprono sul giardino interno con camino. Seguito da centinaia di migliaia di utenti su Instagram, Modine ha un patrimonio netto di 10 milioni di dollari (dati aggiornati al 2020).

Chi è Caridad Rivera, la moglie di Matthew Modine

Pur essendo a propria volta un’attrice, su Caridad Rivera sappiamo poco o nulla, eccetto i dettagli inerenti alla relazione con Modine. Addirittura, l’età è un mistero. Dal punto di vista professionale, le pellicole più celebri a cui ha preso parte sono The Red Room (2007), Theater of Horror (2018).

4 curiosità su Matthew Modine

-Soffre di dislessia

Liam Neeson è il suo vicino di casa.

-Ha rifiutato diverse parti importanti, tra cui quelle di Tom Cruise in Top Gun (poiché contrario a dipingere i russi come se fossero solamente loro i cattivi della Guerra Fredda), Charlie Sheen in Wall Street e Michael J. Fox in Ritorno al futuro. Inizialmente, ha detto tre volte “no” alla parte del Dr. Martin Brenner in Stranger Things, salvo poi accettarla. 

-La rivalità con Vincent d’Onofrio andava oltre a Full Metal Jacket, al punto che (lo ha raccontato in un’intervista) Modine lo avrebbe voluto uccidere. 


Kerem Bürsin: tutto sull’attore protagonista di Love is in the Air

Sapevi che Jamie Foxx ha salvato la vita a un uomo? Tutto sull’attore