Margherita d’Amico è una giornalista e scrittrice, particolarmente sensibili ai temi della sostenibilità e dei diritti degli animali.

Margherita d’Amico è stata la moglie di Luca Zingaretti, prima che il popolare attore de Il Commissario Montalbano e Il Re intraprendesse la relazione con Luisa Ranieri, la sua attuale compagna. Al di là delle questioni di cuore, l’ex sposa dell’interprete vanta un’eccellente carriera come scrittrice e giornalista. Doti da scriba utili anche per porre luce su temi sociali fondamentali nel progresso sociale. Cerchiamo di capire chi è, passando in rassegna sia la sfera professionale sia quella privata.

Margherita d’Amico: biografia e carriera

Nata l’11 dicembre 1967, sotto il segno del Sagittario, a Roma, pubblica nel 1993 il suo primo romanzo, Rane, che tratta l’adolescenza, la metamorfosi e il nuoto. Traduce per il teatro, scrive per il cinema e la radio. Inoltre, collabora con Mario Monicelli, reclutata per la sceneggiatura di Panni sporchi. Seguono tre romanzi, nonché numerosi racconti brevi rivolti ai ragazzi. Nel 1992 incontra Luca Zingaretti, per il quale si occuperà della trascrizione in italiano di ben quattro opere portate sul palcoscenico teatrale.

Quand’è il 2002 propone il documentario Gulu – una guerra dimenticata, diretto da Zingaretti, realizzato allo scopo di sostenere AMREF nel progetto dell’Uganda del Nord, colpita da un conflitto civile, causa dello sfollamento di due milioni di persone in campi rifugiati interni, oltre a violenza, HIV e bambini soldato. Proiettato alla Mostra del Cinema di Venezia, il lavoro vale riconoscimenti umanitari e porta a un libro, intitolato Gulu – una discesa agli inferi (Mondadori).

Il sodalizio Zingaretti-d’Amico dà il là a un secondo documentario, Suso racconta. Dalla fine degli anni Novanta l’impegno della d’Amico si focalizza principalmente sugli animali, la salvaguardia dell’ambiente e una convivenza più giusta e sostenibile fra l’uomo e le altre specie. Articoli, reportage, inchieste a tema li realizza, dal 1989 al 2012, tra le pagine del Corriere della Sera e, dal marzo 2012, su La Repubblica. Idee promosse pure attraverso la letteratura, in titoli come La pelle dell’orso: noi e gli altri animali (Mondadori), Socrate 2896 (Bompiani) e Conosco i miei polli – gli animali ci definiscono (Gallucci).

Margherita d’Amico: la vita privata

È convolata a nozze nel 2003 con l’attore Luca Zingaretti. La coppia si è separata nel 2003 per poi divorziare nel 2008. Non si sa granché dell’attuale vita personale, se si sia risposata, abbia un compagno o figli. È riuscita a tutelare la privacy, dando risalto alle cause sociali su Facebook. Non sappiamo né dove abiti né il patrimonio. 

3 curiosità su Margherita d’Amico

– Discende da una delle famiglie più illustri della cultura italiana del Novecento, figlia di Elena Croce (primogenita del filosofo Benedetto Croce) e Masolino d’Amico, entrambi scrittori.

– Con la nonna paterna Suso Cecchi ha rilasciato nel 1996 il libro Storie di cinema (e d’altro), l’unica autobiografia, realizzata sotto forma di intervista, della celebre sceneggiatrice. 

– Ha fondato nel 2008 La vita degli altri, ONLUS  basata sul principio di circolarità fra uomini, animali e piante.

Clicca qui per iscriverti alla Newsletter
Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per entrare nel nostro gruppo
Clicca qui per seguire Donna Glamour su Instagram
Clicca qui per seguire Donna Glamour su Twitter
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram

Riproduzione riservata © 2022 - DG

DONNAGLAMOUR ULTIM'ORA

Ultimo aggiornamento: 20-03-2022


Chi erano i genitori di Fabio Fazio?

Chi è Oleg Paniuta, giornalista ucraino