Una vita di successi e di grandi soddisfazioni per la regista italiana Lina Wertmüller, un’icona del mondo cinematografico sin dagli anni Sessanta. Scopriamo di più su di lei!

Una carriera cinematografica iniziata negli anni Sessanta che le ha dato visibilità internazionale grazie ad importanti film come Pasqualino settebelleze e Travolti da un insolito destino nell’azzurro mare d’agosto: siamo parlando della grande regista Lina Wertmüller, un’icona del mondo del cinema. Oltre alla carriera straordinaria c’è anche una vita privata intensa, in compagnia del marito Enrico Job e della figlia Marina. Scopriamo di più sulla regista, venuta a mancare all’età di 93 anni, dalla vita privata fino alle curiosità che l’hanno resa celebre!

La biografia di Lina Wertmüller

Arcangela Felice Assunta Wertmüller von Elgg Spanol von Braueich è nata a Roma il 14 agosto 1928 sotto il segno zodiacale del Leone, anche se da sempre la conosciamo come Lina Wertmüller. Nella sua città di nascita è cresciuta insieme alla mamma – romana – e al papà, un importante avvocato di nobili origini svizzere.

LINA WERTMULLER
LINA WERTMULLER

All’età di diciassette anni si è iscritta all’Accademia Teatrale diretta da Pietro Sharoff, un importante attore e regista russo e grazie alla sua amica e compagna di classe Flora Carabella – divenuta poi attrice e moglie di Marcello Mastroianni – anche Lina ha avuto possibilità di conoscere meglio il mondo cinematografico.

Una carriera di grande successo la sua, con decine di film realizzati come regista (tra cui Pasqualino settebellezze, per cui è stata nominata anche al Premio Oscar come miglior regista, la prima donna nella storia).

La morte di Lina Wertmuller

È venuta a mancare all’età di 93 anni, il 9 dicembre 2021: la notizia è stata data sui social da un amico di famiglia, e, come riporta Ansa, è morta nella sua casa a Roma nella notte precedente.

La vita privata di Lina Wertmüller, la figlia e il marito

Per moltissimi anni Lina Wertmüller è stata sposata con Enrico Job, fino al 2008, anno in cui il marito è mancato. I due si sono sposati nel 1968, ed è noto che da queste nozze è arrivata Maria Zulima Job, il 17 gennaio 1991 (Capricorno), quando la regista aveva 62 anni. All’epoca, come riportato da La Repubblica, è stato aperto un dossier che affermava che questa figlia non fosse naturale, bensì adottata (all’estero) o anche, per ipotesi, concepita grazie a un utero in affitto.

Su questa vicenda si è sempre tenuto il massimo riserbo, anche se alla fine si decretò che Maria era stata concepita con utero in affitto. La figlia, poi da grande, ha intrapreso la carriera di attrice.

Chi era il marito di Lina Wertmüller, Enrico Job?

Enrico Job è nato a Napoli il 31 gennaio 1934 sotto il segno dell’Acquario e nella vita, oltre ad essere il marito di Lina Wertmüller è stato un importante scenografo e artista: ha scritto tre romanzi ed ha creato la scultura La croce del Papa, un crocifisso curvo esposto a Brescia.

La scenografia è però sempre stata centrale nella sua vita: ha esordito in questo campo nel 1960 e negli anni ha collaborato con altrettante importanti personalità del mondo dello spettacolo come l’attore e regista Luca Ronconi.

In seguito ad una leucemia fulminante, Enrico Job è morto il 4 marzo 2008 a Villa del Rosario, nella clinica in cui qualche giorno prima era stato ricoverato.

5 curiosità sulla regista

-Nel 1977, con il film Pasqualino Settebellezze, Lina Wertmüller è stata la prima regista donna nella storia ad essere candidata come miglior regista agli Oscar.

-I riconoscimenti per Lina Wertmüller sembrano non finire mai: nel 2015 le è stata conferita la cittadinanza onoraria della città di Napoli e nel 2018 le è stato assegnato l’Ordine di merito della Repubblica italiana, il più alto ordine cavalleresco italiano. Nel 2019, infine, le è stato assegnato un premio Oscar onorario alla carriera.

-La regista non ha mai avuto un profilo Instagram, ma sui social compaiono moltissime foto pubblicate da altri utenti appassionati dei suoi film. Tra le tante foto, ce n’è una virale che ritrae Lina Wertmüller tra Leonardo DiCaprio e Giancarlo Giannini, il primo è il famosissimo attore statunitense e il secondo è l’attore a cui la Wertmüller ha contribuito a lanciare la carriera.

-La Wertmüller ha abitato a Roma, anche se negli anni ha avuto insieme al marito anche una casa in villeggiatura in provincia di Brescia. Del suo patrimonio non si hanno informazioni.

-A Che tempo che fa aveva raccontato di aver lanciato una patata in testa a uno dei più grandi produttori di Hollywood.

Clicca qui per iscriverti alla Newsletter
Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per entrare nel nostro gruppo
Clicca qui per seguire Donna Glamour su Instagram
Clicca qui per seguire Donna Glamour su Twitter
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram

Riproduzione riservata © 2022 - DG

DONNAGLAMOUR ULTIM'ORA

Ultimo aggiornamento: 09-12-2021


Tutto quello che non sai su Nayra Garibo, compagna di Francesco Sarcina

Chi è Maria Zulima Job, la figlia di Lina Wertmüller