Chi è Giovanni Caccamo, conduttore Zecchino d’Oro 2016

La scheda di Giovanni Caccamo: cantautore italiano prossimamente conduttore della nuova edizione dello Zecchino d’Oro trasmessa su Raiuno

chiudi

Caricamento Player...

Giovanni Caccamo è un giovanissimo cantautore italiano vincitore della categorie Nuove Proposte con il brano “Ritornerò da te” durante l’edizione 2015 del Festival della Canzone Italiana di Sanremo.

Chi è Giovanni Caccamo?

Classe 1990, Giovanni Caccamo è nato l’8 dicembre a Modica. Sin da piccolo si appassiona al mondo della musica entrando a soli 11 anni nel coro dell’Antoniano di Bologna. Dopo aver conseguito il diploma scientifico presso il liceo Enrico Fermi di Ragusa prosegue gli studi iscrivendosi alla facoltà di architettura di Milano. Nel 2009 debutta in Rai nel programma “Music Gate” accanto a Georgia Luzi e Michele Bertocchi e l’anno dopo partecipa ai provini del talent show “X Factor”. Purtroppo durante la fase finale degli Home Visit non viene scelto da Mara Maionchi. Nonostante la delusione la musica continua ad essere la sua più grande passione. Nel 2011 è inviato per la Rai a Sanremo 2011 e nello stesso anno diventa veejay del programma “Social King” su Raidue.

Il Festival di Sanremo

Nel 2011 tenta di entrare nelle Nuove Proposte di Sanremo con il brano autobiografico “Mezze verità”, ma viene scartato. L’incontro con Franco Battiato durante l’estate 2012 è l’occasione giusta per farsi conoscere nell’ambito discografico. Ad agosto 2013 debutta con il singolo “L’indifferenza” e novembre parte con il “Live at home”, un tour nei salotti privati in Italia ed Europa. Nel 2014 firma un contratto con la Sugar di Caterina Caselli e l’anno dopo partecipa al Festival di Sanremo con il brano “E ritornerò da te” nella categoria “Nuove Proposte” vincendo la gara e il premio speciale della Critica. A Sanremo ritorna tra i big nel 2016 con il brano “Via da qui” in coppia con Deborah Iurato classificandosi al terzo posto. Dal prossimo 19 novembre condurrà con Francesca Fialdini lo Zecchino d’Oro 2016.

(fonte foto: Facebook)