Gianni Agnelli: chi era l’Avvocato che ha segnato un’epoca

Tra successi professionali e aneddoti curiosi, passando per un presunto flirt con Jackie Kennedy: tutto quello che (non) si sa su Gianni Agnelli!

Lo chiamarono ‘l’Avvocato‘, e fu questo il suo appellativo più celebre. Lui era uno dei volti dell’Italia che sogna in grande, con un asso nella manica in ogni settore nel quale si è mosso il suo ingegno. Scopriamo biografia, conquiste, amori e segreti dietro il mito che ha segnato un’intera epoca…

Chi era Gianni Agnelli? La biografia

Gianni Agnelli, vero nome Giovanni, è nato a Torino sotto il segno dei Pesci, il 12 marzo 1921. La morte è datata 24 gennaio 2003, e ha sigillato una storia straordinaria. Nella sua vita è stato imprenditore, ma anche uomo politico (nominato senatore a vita). Impossibile dimenticarlo in testa al colosso Fiat, di cui è stato anche principale azionista.

Secondogenito di Edoardo Agnelli e Virginia Bourbon del Monte dei Principi di San Faustino, aveva sei fratelli. Nipote del senatore Giovanni Agnelli, ha perso il padre all’età di 14 anni in un tragico incidente aereo… Era il 1935, e all’orizzonte stava per affacciarsi il suo grande momento nell’industria del made in Italy…

Gianni Agnelli
https://www.instagram.com/agnellidoc/?hl=it

Chi era la moglie di Gianni Agnelli?

Gianni Agnelli ha sposato Marella Caracciolo dei Principi di Castagneto nel 1953, nella sontuosa cornice del castello di Osthoffen, a Strasburgo. Dalla moglie, morta nel 2019, ha avuto i figli Edoardo e Margherita Agnelli.

La coppia ha avuto 8 nipoti, nati dalla secondogenita. Si tratta dei famosi John e Lapo Elkann (che Margherita Agnelli ha avuto da Alain Elkann) e di Ginevra, Pietro, Sofia, Maria, Anna e Tatiana (nati da Margherita Agnelli e Serge de Pahlen).

Gianni e Marella Agnelli, nel tempo, sono diventati icone di stile e coniugi sempre al centro dell’attenzione mediatica. Lei era una donna raffinata e colta, nata principessa e diventata una grande collezionista d’arte e designer. Sembra che alla suocera lui non piacesse particolarmente, per quell’aria palpabile da tombeur de femmes su cui si erano cucite intere pagine di gossip…

Gianni Agnelli: curiosità e aneddoti

-Gianni Agnelli, laurea in Giurisprudenza, ha frequentato il Liceo classico.

-È stato sottotenente nel 1° Reggimento Nizza Cavalleria. Partito alla volta di Tripoli, ha partecipato alla Campagna di Tunisia ed è stato insignito della Croce di guerra al valor militare, nel 1943.

-Amava moltissimo i motori, gli sport estremi e il calcio (resterà, infatti, come volto indimenticabile nella storia della Juventus) e un gravissimo incidente automobilistico lo rese claudicante.

-Tra gli aneddoti, uno riguarda proprio la sua passione per la velocità. Aveva una Ferrari verde metallizzato, e fu fermato dai Carabinieri per aver infranto il limite…

-Sua madre aveva un’indole molto stravagante, decisamente originale, e teneva un leopardo al guinzaglio…

-Tra le sue amicizie più osservate (e chiacchierate) quella per la vedova dell’ex presidente Usa John Fitzgerald Kennedy, Jackie Kennedy. Le cronache rosa ci videro un alone romantico, presunto flirt mai confermato…

-Come riporta il Corriere, in gioventù ha avuto una relazione con Pamela Harriman Churchill. Chi era? L’ex moglie del figlio del celebre statista inglese Winston Churchill… Poi la liaison da ‘dolce vita’ con Anita Ekberg

-Il figlio Edoardo Agnelli è morto suicida a 45 anni, nel 2000. Stando alle cronache dell’epoca, la figlia Margherita si era persino rasata i capelli a zero per attirare l’attenzione del padre: “Almeno così mi noti“…

-“L’abbiamo comprato per un tozzo di pane e lui ci ha messo sopra il foie gras“: questa una delle frasi celebri di Gianni Agnelli, riferita al fuoriclasse Michel Platini…

https://www.instagram.com/agnellidoc/?hl=it

ultimo aggiornamento: 12-03-2019

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures
X