Francesca Verdini è la compagna di Matteo Salvini e ha 19 anni in meno del leader della Lega. Donna indipendente, di mestiere fa la produttrice.

Bellissima e molto riservata, Francesca Verdini è diventata una delle donne più osservate e seguite dal mondo del gossip. Il motivo? Dal marzo del 2019 è diventata la compagna di Salvini e la storia ha tenuto banco tra le colonne delle cronache rosa. Bellezza mediterranea e privacy impenetrabile, l’identità completa di Francesca Verdini è un vero rompicapo per i più curiosi. Cosa sappiamo di lei? Di certo che al di là di una famiglia “ingombrante” è una donna che ha sempre cercato di essere indipendente, soprattutto nel lavoro, ritagliandosi uno spazio tutto suo. Quanto al privato, non sembra badare troppo alle voci, alle critiche nonché alla differenza d’età con il segretario della Lega.

La biografia di Francesca Verdini

Francesca Verdini è nata a Firenze il 27 luglio del 1992 sotto il segno del Leone.. La sua è una famiglia molto nota nel mondo della politica. È infatti figlia di Denis Verdini, ex parlamentare di Forza Italia, e di Simonetta Fossombroni, di nobilissime origini (è contessa di Arezzo).

10 ricette DETOX per rimetterti in forma

Matteo Salvini e Francesca Verdini
Matteo Salvini e Francesca Verdini

Ha un fratello, Tommaso Verdini, che gestisce il PaStation un ristorante a Roma (città dove lei stessa si è trasferita per seguire la famiglia) e una sorellastra, Diletta Verdini (nata dal precedente matrimonio del padre).

Che lavoro fa Francesca Verdini?

La compagna di Salvini ha una laurea in Economia alla Luiss: dopo gli studi ha svolto diversi lavori, dall’impiego come hostess alla stesura di articoli per il magazine Ciak e l’ingaggio nel settore organizzazione eventi. Nel 2019 ha intrapreso una strada diversa, diventando produttrice. Ha fondato la casa di produzione La Casa Rossa (con sede a Roma) che si occupa sia di progetti televisivi e pubblicità che di scrittura per cortometraggi.

Francesca Verdini e Matteo Salvini: la storia

Il trait d’union fra a Verdini e Salvini sarebbe proprio il papà di lei, per anni stretto collaboratore di Silvio Berlusconi e in contatto con il leghista. A lanciare l’indiscrezione sul legame con Matteo Salvini è stato il sito Dagospia, secondo cui i due si sarebbero incontrati nel noto locale dei Verdini e…da cosa nasce cosa. I rumors si sono succeduti velocemente, indicandola presto come la donna che ha preso il posto di Elisa Isoardi nel cuore di lui.

Al cinema insieme per la prima di Dumbo, poi ad aprile le foto di Francesca che esce da casa di Matteo con i suoi vestiti addosso. E poi le dichiarazioni più plateali: “La mia fidanzata Francesca mi sopporta e non è facile, perché non sono una persona facile“, raccontò Matteo Salvini a Pomeriggio Cinque.

Nel maggio del 2020 sono stati sorpresi a Roma da Chi, intenti a sovrintendere i lavori per la casa scelta per la loro convivenza.

3 curiosità sulla fidanzata di Salvini

– Come detto il legame tra Francesca e Matteo è ben più “vecchio” della loro storia. Per motivi politici Salvini e Verdini senior hanno lavorato a stretto contatto. Denis nel corso della sua carriera è stata deputato due volte (con Forza Italia e Il Popolo della Libertà) ma è stato coinvolto in diversi scandali giudiziari. Nel 2018 è stato condannato a 6 anni e 10 mesi per il reato di truffa e bancarotta del Credito Cooperativo Fiorentino. Ben prima di tali problemi, nel 2015, Salvini era apparso in rotta di collisione con l’uomo, e così cinguettava:

– Suo fratello è socio di Aldo Gucci (sì, quello della casa di moda diretta da Alessandro Michele).

-Il profilo Instagram è blindato: solo pochi conoscenti e amici possono seguire storie e foto pubblicate dalla Verdini. Ed è anche uno dei pochi seguiti da Matteo Salvini.


Daniele Santoianni: ecco chi è l’ex concorrente del Gf10

Sebastian Gazzarrini: da star dei social a inviato di Le Iene