Elisabetta Villaggio è la figlia di Paolo Villaggio, l’attore volto indimenticabile di Fantozzi. Scopriamo tutto quello che c’è da sapere sulla sua storia, dalle origini alle curiosità…

Paolo Villaggio raccontato dietro le quinte del suo successo: a firmare il ritratto dell’attore è la figlia, Elisabetta Villaggio, che come lui ha intrapreso una carriera nella galassia del cinema. Non come attrice, ma regista e autrice: scopriamo tutte le sfumature del suo percorso, dalla biografia alla vita privata, passando per alcune curiosità sul padre che non tutti conoscono!

Chi è Elisabetta Villaggio e dove vive?

Classe 1959, Elisabetta Villaggio è nata a Genova sotto il segno dei Gemelli, festeggia il compleanno il 5 giugno ed è figlia di Paolo Villaggio e dell’inseparabile moglie Maura Albites. Ha un fratello minore, Pierfrancesco Villaggio, nato nel 1965 e ha seguito le orme del padre ritagliandosi una carriera importante nel mondo del cinema, del teatro e del piccolo schermo.

Scopri i luoghi dei più famosi delitti italiani

Vive a Roma e si è laureata in Filosofia all’Università di Bologna, ha poi intrapreso gli studi in Cinema e Televisione a Los Angeles presso la USC (University of South California), ed è una affermata regista. Ha lavorato in tv anche come assistente alla regia, autrice e consulente per programmi Rai, Mediaset e per La7. Nel corso della sua carriera c’è anche la declinazione di scrittrice: tra i suoi libri, Marilyn: un intrigo dentro la morte, Io sono Virginia, Una vita bizzarra e La mustang rossa… Uno dei suoi cortometraggi, Taxi, è stato selezionato alla Mostra del Cinema di Venezia.

Elisabetta Villaggio
Fonte foto: https://www.instagram.com/elisabettavillaggio/?hl=it

La vita privata di Elisabetta Villaggio

Per quanto riguarda la vita privata, in una intervista del 2018 ha parlato brevemente del compagno, Carmine, e del figlio, Andreas, in un racconto che ha ripercorso il momento in cui avrebbe appreso la notizia della morte del padre. Ansa riporta un ritratto di Paolo Villaggio fatto dalla stessa Elisabetta Villaggio: “Mio padre era molto diverso dal personaggio che ha inventato. Fantozzi era il tipico sfigato con un lavoro noioso e che non amava mentre mio padre nel campo lavorativo era più che realizzato. Tuttavia aveva alcune caratteristiche di Fantozzi: era totalmente incapace di manualità. Non era in grado di mettere un chiodo nel muro, non capiva nulla di tecnologia o di motori (…). Però aveva anche in comune con Fantozzi la tenacia: entrambi non mollavano mai la presa, entrambi non si davano mai per sconfitti“.

Altre 4 cose da sapere su Elisabetta Villaggio

– In una intervista a Repubblica, ha rivelato che il padre Paolo Villaggio, nella vita di tutti i giorni, praticamente non rideva mai: “Credo di non avergli mai visto i denti“.

– Ha scritto il libro Fantozzi dietro le quinte. Oltre la maschera. La vita (vera) di Paolo Villaggio.

– Nel suo curriculum anche il ruolo di insegnante alla RUFA (Rome University of Fine Arts), presso il dipartimento di Cinema.

– Ama la musica, in particolare Bruce Springsteen come lei stessa ha scritto su Instagram.

Fonte foto: https://www.instagram.com/elisabettavillaggio/?hl=it

DONNAGLAMOUR ULTIM'ORA

ultimo aggiornamento: 10-10-2021


Natasha Archer Tash: tutto sulla stilista di Kate Middleton

Scopri tutto su Inder, il cantante di Amici 21