Tra gli anni Settanta e gli anni Ottanta, anche Delia Gualtiero era un personaggio molto conosciuto nella musica italiana.

Il contributo lasciato da Red Canzian alla musica come membro dei Pooh rimarrà scolpito negli annali. Tante, quasi infinite le canzoni memorabili proposte al pubblico, che ha sempre dato prova di apprezzarle. Sul conto dell’artista ci sono, però, dei dettagli curiosi da conoscere, ad circa esempio il primo matrimonio con Delia Gualtiero, anche lei una musicista di conclamato talento, popolare soprattutto tra gli anni Settanta e Ottanta. Vediamo di capire un po’ chi è, il percorso professionale compiuto e qualche curiosità in merito.

Delia Gualtiero: biografia e carriera

Nasce il 21 maggio 1952, sotto il segno zodiacale del Toro, a Malo, nel Vicentino. All’anagrafe Adele Regina, inizia la carriera giovanissima con il nome d’arte Delia. Il debutto televisivo risale al 1971 ne Il suo nome per favore, mentre l’anno seguente concorre al Festival di Sanremo con Per amore ricomincerei. Sempre nel 1972, con lo stesso pezzo, partecipa alla kermesse internazionale Golden Orpheus in Bulgaria, dove il brano viene inciso su disco. Intanto, prende parte ad Un disco per l’estate con Una donna sola al mare. Scontato un periodo di pausa dalle scene, torna nel decennio successivo, pubblicando quattro album sotto etichetta Polydor e Virgin.

Quand’è il 1982 si esibisce nella trasmissione Premiatissima con Occhio, il suo maggiore successo. Una discreta notorietà lo ottiene, nel 1985, un altro singolo: Di quale amore, di quanto amore, tratto dall’album Io. Quindi, abbandona i riflettori. Su di lei si riaccendono le luci solo nel 2019, prestando la propria voce alle canzoni Prima o poi e Sono fragile dell’album Hotel disamore di Miki Porru. Attualmente gestisce un bed & breakfast, A casa di Delia, a Silea, una piccola località in provincia di Treviso.

Delia Gualtiero: la vita privata

Dal 1986 al 1992 è stata sposata con Red Canzian, che ha scritto e prodotto alcuni dei suoi lavori. I due hanno avuto nel 1989 una figlia, Chiara. Assente dai social, non possiamo stabilire se frequenti qualcuno né il patrimonio. Abita nel Veneto.

8 curiosità su Delia Gualtiero

– Si esibiva con I maladensi, l’orchestra del suo paese. Nel corso di un’esibizione al lago di Braies la sentì Carlo Alberto Rossi (autore di E se domani e Le mille bolle blu per Mina) e fu lui a lanciarla sul palcoscenico di Sanremo.

– Ha ancora un fan club attivo.

“Il contatto con la gente non mi manca, anche se sul palcoscenico è un’altra cosa”, ha dichiarato in un’intervista al Giornale di Vicenza.

– La figlia Chiara è a sua volta cantante.

– È finita in classica pure in Germania, Gran Bretagna e nei Paesi nordici.

– Non va confusa con l’omonima collega Delia (Corleto), che nel 1967 incise Io protesto per l’etichetta Kansas.

– Prima di aprire A casa di Delia ha curato per 15 anni, da stylist di arredamento, l’immagine di aziende del veneto.

A casa di Delia ha ricevuto il Certificato di eccellenza di Tripadvisor e un giudizio molto positivo su Booking.

Clicca qui per iscriverti alla Newsletter
Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per entrare nel nostro gruppo
Clicca qui per seguire Donna Glamour su Instagram
Clicca qui per seguire Donna Glamour su Twitter
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram

Riproduzione riservata © 2022 - DG

DONNAGLAMOUR ULTIM'ORA

Ultimo aggiornamento: 06-03-2022


Chi sono i genitori di Tommaso Paradiso?

Chi è Mario Rosario Morelli, il padre di Giampaolo Morelli