Che cos’è waist trainer

Con la star Kim Kardashian entusiasta dei suoi effetti sui social media, il waist training è la nuova frontiera dell’esercizio fisico.

chiudi

Caricamento Player...

E’ un allenamento per cui bisogna indossare un corsetto molto stretto. Ma di cosa si tratta esattamente e come funziona il waist training? Lo abbiamo chiesto direttamente al personal trainer e fondatore di Twenty Two, Dalton Wong. Ecco le risposte che abbiamo ottenuto.

L’obiettivo del waist training è cercare di rendere l’area tra i fianchi e la gabbia toracica molto piccola, lavorando sulla parte anteriore e bassa degli addominali e sui muscoli obliqui. In questo modo, si ottengono una pancia piatta e un punto vita più definito.

Per raggiungere questo obiettivo si utilizzano due tipi di corsetto. Il primo serve ad aumentare la forza ed è spesso indossato post-gravidanza o da persone che hanno problemi di schiena. Il secondo invece viene utilizzato durante gli allenamenti, al fine di aumentare la temperatura del corpo, causando un aumento della sudorazione. In questo modo si ha la sensazione di bruciare più grasso. Il corsetto utilizzato da Kim Kardashian è una miscela di questi due.

Con il waist training si tenta perciò di ottenere una forma a clessidra. Ovviamente non è possibile modificare la dimensione dei propri fianchi, ma con una formazione adeguata è possibile rimuovere le maniglie dell’amore e gli eccessi di grasso intorno alla vita. Gli esercizi sugli addominali contribuiscono a produrre una linea più definita, ma è importante ricordare che il tutto funziona se prima si perde il grasso corporeo residuo.