Che cos’è la dieta nutritariana

Dieta di qui, dieta di là… ce ne sono davvero un mare. L’ultima tendenza, quella nutritariana. Che cos’è? Ecco svelato l’arcano.

chiudi

Caricamento Player...

Si chiama dottor Fuhrman l’ideatore di questo nuovo regime. Sulla bocca di tutti, la nuova dieta in questione vuole porre l’attenzione su un consumo maggioritario di frutta e verdura.

Certo, non sono ammessi solo cibi vegetariani, poiché prevede anche carne e pesce. Come funziona? Come tutte le diete, si divide in fasi. Due sono gli step da affrontare, ma hanno durata nettamente differente.

La prima infatti va mantenuta per circa 6 settimane, la seconda invece per tutta la vita. Come dicevamo prima, la dieta del dottor Fuhrman consta in un regime alimentare prevalentemente vegetariano, nonostante vi sia spazio anche a carne e pesce. Se non siete amanti della carne, si può tranquillamente sostituire con integrazioni vegetali – così da garantirsi un totale piano vegetariano.

Quella fase che dura 6 settimane, come dicevamo, serve a perdere i chili in eccesso. Il peso perso è parecchio, se seguita alla lettera, ma non è l’unico beneficio. Un più importante valore è dato dalla correzione dei vari ed eventuali disturbi legati alla cattiva alimentazione. Un esempio su tutti? L’ipercolesterolemia, davvero un nemico terribile per alcuni.

La seconda fase, da mantenere per sempre, è utile invece a mantenere il pesoforma finalmente guadagnato – con più o meno sudore della fronte – ed a tenere a cuccia le patologie e dovute alla scorretta alimentazione che abbiamo seguito finora.

Il consiglio principale è sempre quello di rivolgersi ad un dietologo esperto perché consigli il regime più adatto al nostro fisico.