Allenamento per donna a clessidra

La nostra Valeriona nazionale è il classico esempio di donna con il fisico a clessidra. Qual è l’allenamento giusto da seguire?

chiudi

Caricamento Player...

Come riconoscere un fisico a clessidra, innanzitutto? Se la vita è stratta, i fianchi sono importanti ed il seno è prosperoso, siete sulla buona strada! Icone italiane come Sophia Loren o la più frizzante Valeria Marini sono l’esempio perfetto a cui rapportarsi, curve al top e corpo ammaliatore.

Non preoccupatevi se le vostre forme sono piene, eliminare i chili in eccesso e mantenersi in forma è facilissimo. Qual è, infatti, l’allenamento adatto a questo tipo di conformazione?

Fare esercizio fisico outdoor è la cosa migliore, soprattutto in acqua. Nuotare, infatti, rassoda moltissimo e tonifica l’intero fisico, quindi se avete dei chiletti extra su tutto il corpo, è la soluzione top alla quale pensare!

Se siamo invece carenti di tempo, possiamo allenarci tranquillamente a casa con degli affondi classici. Mettetevi in piedi con le mani ai fianchi e muovete un passo lungo con il piede destro. Il ginocchio deve risultare piegato di 45° rispetto alla gamba. Mentre il piede in avanti è ben saldo, solleviamo il tallone del piede rimasto indietro. Ripetere alternatamente 10 volte per gamba e ultimare 4 serie al giorno. State bene attente a distendere le braccia lungo i fianchi e non sforzarle in alcun modo.

Alle braccia pensiamo ora, con le flessioni. Classica posizione prona, appoggiamo le mani a terra a livello delle ascelle. Dopodiché solleviamo il busto lentamente e espiriamo, per poi tornare in posizione prona. 15 flessioni, 2 minuti di riposo tra una serie e l’altra. Anche qui, 4 serie al giorno.