Le vostre unghie stanno ricrescendo, e si nota l’antiestetico spazio tra la ricostruzione e l’unghia naturale? Allora potete provare la tecnica del refill.

Avete deciso di regalare alle vostre unghie una splendida ricostruzione, per avere sempre mani perfettamente curate e unghie lunghissime e perfette, ma ora stanno ricrescendo e si nota sempre più quell’antiestetico spazio tra la vostra unghia naturale e quella ricostruita. Capita a tutte, e l’effetto è decisamente poco gradevole.

Terza dose Vaccino, a chi spetta prima e quanto dura.

Che fare? Niente paura, in soccorso per voi arriva la tecnica del refill, detta anche ritocco o riempimento, una vera e propria aggiustatina alla ricostruzione che consiste nell’applicare il gel o l’acrilico alla parte di unghia che è ormai ricresciuta. Grazie al refill potrete ottenere il ripristino completo e assolutamente perfetto delle condizioni iniziali di ricostruzione, senza dover eliminare completamente la vostra ricostruzione, e limitando decisamente la spesa.

Infatti il refill, se praticato all’interno di un salone professionale, ha un costo che si aggira intorno ai 10/15 euro, decisamente conveniente e veloce da applicare, un trattamento non invasivo e di sicuro effetto.

Riproduzione riservata © 2021 - DG

DONNAGLAMOUR ULTIM'ORA

ultimo aggiornamento: 23-11-2015

Come rinforzare unghie dopo gel

Come pulire il viso con rosacea