Che cos’è il progetto Kitten

KEEP CALM AND PUCCIOSITY IS THE WAY: questo lo slogan in copertina sulla pagina Facebook del progetto Kitten. Scopriamo cos’è.

chiudi

Caricamento Player...

Il progetto Kitten mira ad addolcire tramite post a suon di ‘pucciosi gattini’ le bacheche di chi su Facebook se la prende un po’ troppo. Politici e vip che si vedono le bacheche intasate in una sorta di flashmob mediatico.

I Catmobbers agiscono in maniera assolutamente innocua, con spirito goliardico mirano a combattere le critiche velenose e le prese in giro ‘cattive’ che spesso fioccano sui social network proprio attraverso una satira divertente ma priva di contenuti offensivi.

E’ come se quelli del progetto Kitten attraverso i loro gatti, immortalati in fotomontaggi a tema a seconda dell’argomento che desiderano ‘punzecchiare’, dicessero al diretto interessato: ‘ehi, rilassati, datti una calmata’, ma con simpatia, come a smorzare animi eccessivamente infiammati.

Tra i vip bersagliati, la giornalista, blogger e opinionista sempre polemica Selvaggia Lucarelli, che dopo le sue polemiche su Samantha Cristoforetti si è vista postare migliaia di gattini sul suo profilo, l’ha presa male: ha chiuso la bacheca bloccando più di tremila contatti fan del progetto Kitten e si è guadagnata una bella fetta di impopolarità sul web definendosi vittima di ‘bullismo mediatico’. Prima di lei, erano stati simpaticamente presi di mira Vittorio Sgarbi, Fedez e Matteo Salvini col famoso slogan ‘Gattini su Salvini’.

Chi sarà la prossima vittima del flashmob ‘Gattinaro’? Siete anche voi ansiosi di saperlo? Restate connessi!