Che cos’è il peeling ultrasonico

Scopriamo che cos’è il peeling ultrasonico e quali sono i vantaggi di questo trattamento.

chiudi

Caricamento Player...

Se ne avete sentito parlare ma non conoscete che cos’è il peeling ultrasonico, dovete sapere che questo trattamento è molto indicato se avete bisogno di una profonda rigenerazione cutanea: attraverso il peeling ultrasonico viene favorita la pulizia e il restringimento dei pori dilatati, l’eliminazione di punti neri e punti bianchi e l’attenuazione delle rughe, delle macchie solari, delle cicatrici, sia quelle causate da interventi chirurgici incidenti o traumi che quelle dell’acne, stimolando la pelle in profondità e lasciandola tonica, elastica e uniforme come se avesse subito un’iniezione di giovinezza.

A differenza degli altri tipi di peeling, il peeling ultrasonico non agisce tramite l’applicazione di creme o prodotti abrasivi sulla superficie epidermica, ma prevede l’utilizzo di un apparecchio a ultrasuoni in grado di emettere vibrazioni e onde non aggressive che stimolano la rigenerazione del collagene, unito a una sorta di spatola in ferro chirurgico con cui si estraggono le impurità effettuando una sorta di pulizia della pelle molto profonda. Ecco, per chi non sa che cos’è il peeling ultrasonico, come si procede con questo trattamento:

La pelle viene prima trattata con una crema specifica che si lascia riposare per circa 5 minuti, poi delicatamente esfoliata per permettere l’apertura dei pori; si tolgono i punti neri passando l’apparecchio a ultrasuoni che contribuirà anche ad eliminare le cellule morte; in seguito la pelle viene decongestionata tramite una lozione rinfrescante e lenitiva. Successivamente, si favorisce la cicatrizzazione e la chiusura dei pori passando sulla pelle un apparecchio ad alta frequenza, poi si effettua una maschera di bellezza seguita a un massaggio locale per far sì che la pelle si riprenda.

I risultati sono estremamente soddisfacenti, tanto da rendere il peeling ultrasonico uno dei trattamenti più richiesti in ambito estetico, specie per la cura dell’epidermide del viso e della schiena.