Body brushing: cos’è e come si ottiene

Pelle perfetta? Si può, grazie al body brushing! La nuova frontiera dell’estetica che promette miracoli per la nostra pelle

chiudi

Caricamento Player...

 

Dopo i cento colpi di spazzola ai capelli consigliati dalle bisnonne, adesso è ora di passare al corpo, con il body brushing. Che cos’è il body brushing? E’ una nuova frontiera dell’estetica che promette risultati eccezionali per la pelle del corpo, e che consiste in uno spazzolamento a secco dell’epidermide prima di mettersi sotto la doccia o nella vasca da bagno: è infatti detto anche dry brushing.

Questa pratica, da effettuare con una spazzola specifica che si può acquistare online o nelle migliori profumerie, aiuta la pelle a liberarsi dalle impurità, elimina i punti neri e i sedimenti di grasso, libera i pori dilatati e facilita la fuoriuscita dei peli incarniti, migliora la micro-circolazione con conseguente riduzione della pelle a buccia d’arancia e della cellulite.

Il segreto di un perfetto body brushing sta nello spazzolare la pelle con movimenti circolari in direzione del cuore almeno tre volte alla settimana, per assicurare un ottimo drenaggio del sistema linfatico, favorire il distaccamento delle cellule morte e l’eliminazione di quelle piccole e antiestetiche squame che compaiono spesso in presenza di pelle secca.

Il body brushing va effettuato preferibilmente la mattina, perché la sera prima di coricarsi la stimolazione della circolazione sanguigna potrebbe causare insonnia,  e aiuta a preparare la pelle all’abbronzatura o all’applicazione dell’autoabbronzante perché la rende più uniforme. Inoltre, facilita l ‘assorbimento dei prodotti anticellulite migliorandone conseguentemente l’efficacia.

Se mentre si spazzola compaiono arrossamenti è una cosa assolutamente normale, sono dovuti allo sfregamento e alla stimolazione circolatoria; è ovvio però che se si hanno problemi cutanei, prima di praticare il body brushing è consigliabile chiedere il parere del medico di fiducia.