Cavalli di battaglia, come rivedere online lo show di Gigi Proietti

Vuoi rivedere online “Cavalli di battaglia”? Ecco i link dove è possibile rivedere il programma televisivo di Gigi Proietti trasmesso su Rai1

chiudi

Caricamento Player...

Cavalli di battaglia” è il nome del nuovo programma televisivo di Gigi Proietti trasmesso in prima serata su Raiuno.

Cavalli di battaglia

Con i suoi “Cavalli di battaglia” Gigi Proietti ritorna in televisione. Si accendono così ancora una volta i riflettori su uno degli artisti italiani più grandi di sempre. Comico, attore, intrattenitore, Gigi Proietti è un’artista a 360 gradi. Una carriera straordinaria e unica per il comico romano che ritorna in televisione con uno spettacolo personale: un one man show che lascia spazio anche alla partecipazione di amici e colleghi. Tre serate evento per celebrare più di 50 anni di carriera sempre al top trasmesse per la gioia del pubblico italiano in prima serata su Raiuno. Durante le varie puntate il comico romano sarà accompagnato da un corpo di ballo, un’orchestra di 36 elementi, le figlie e alcuni ex allievi della sua scuola di recitazione. Una grande festa televisiva per celebrare il talento di un’artista che ha segnato la storia della cultura italiana.

Come rivedere online

Vuoi rivedere online il programma evento “Cavalli di battaglia“ di Gigi Proietti? Hai perso una delle tre puntate dello show celebrativo per gli oltre 50 anni di carriera del celebre artista romano? Se vuoi recuperare uno delle puntate o semplicemente rivivere una delle serate del programma è possibile farlo collegandosi al sito ufficiale della trasmissione. “Cavalli di battaglia” è stato un grande successo di critica e pubblico; una celebrazione del talento immenso dell’artista romano che sul palcoscenico ha raccontato la sua carriera in one man show davvero straordinario. Per chi si fosse perso l’evento speciale trasmesso in tre puntate da sabato 14 gennaio 2017 su Raiuno è possibile recuperarlo collegandosi al sito ufficiale della trasmissione. Buona visione!

(fonte foto: http://www.gigiproietti.it)