Capelli fini: 5 segreti per mantenerli sani

I capelli fini possono essere insidiosi: ecco 5 segreti per trattarli al meglio e ottenere una chioma perfetta

chiudi

Caricamento Player...

I capelli fini, come tutti i tipi di capelli, hanno i loro pregi e i loro difetti: se da un lato sono più facilmente gestibili e rimangono tendenzialmente leggeri e puliti più a lungo, dall’altro possono essere più deboli e poco voluminosi. Ecco allora le giuste dritte per trattarli nel modo migliore, dal lavaggio al taglio.

Per prima cosa, è bene scegliere prodotti giusti, ovvero prodotti che rinforzino la fibra e ristrutturino il capello fin dalla radice, idratandolo, perché i capelli fini tendono a essere secchi. E’ bene puntare su prodotti per l’hairstyling che diano volume alla chioma. Con i capelli fini, durante il lavaggio l’acqua non deve essere troppo calda, ma appena tiepida: l’acqua bollente tende a renderli più fragili e secchi. Quando si asciugano i capelli fini con il phon bisogna ricorrere a una gestualità che parta dalle radici a dare volume, così la piega sarà più armoniosa e dolce e non si appiattirà subito. Inoltre è importante sapere che con i capelli fini non è necessario pettinarli troppe volte, anzi, sarebbe sufficiente anche solo dopo il lavaggio. Meno si pettinano, meno si spezzano e appiattiscono.

I tagli giusti per chi ha i capelli fini

I tagli migliori per i capelli fini sono quelli corti o i caschetti definiti con frange e ciuffi che aiutano a dare volume, se ben tenuti. Se però si prediligono i capelli lunghi, è bene scegliere un taglio non troppo scalato, ma lasciare una bella chioma piena. Nonostante ciò che si possa pensare, il colore è un toccasana per i capelli fini, con la clausola che sia fatto da un professionista con prodotti di qualità e specifici per la tipologia dei capelli. Infatti il colore dono un po’ di spessore e quindi di volume alla chioma.