Capelli corallo, la nuova tendenza dell’inverno 2017-2018

5 errori da evitare in palestra

I capelli corallo sono l’ultima tendenza dell’inverno 2017-2018. Vediamo come farli e a chi stanno bene.

Care amanti dei capelli colorati, preparatevi a dire addio all’inflazionatissimo rosa: la nuova tendenza dell’inverno 2017-2018 sono i coral hair, ovvero i capelli corallo.

Su Instagram l’hashtag #coralisthenewpink, ovvero “il corallo è l nuovo rosa”, è diventato virale negli ultimi mesi e raccoglie ormai migliaia di scatti, che ritraggono chiome dalle sfumature color corallo. Vediamo a chi sta bene questa particolarissima nuance e come realizzarla.

Capelli corallo: come portarli

capelli corallo
FONTE FOTO: https://it.pinterest.com/pin/419679259015034764/

I capelli corallo possono avere tantissime sfumature, da quelle più cariche e tendenti al rosso, a quelle pastello, tendenti al biondo fragola. In ogni caso, se avete una base scura, sarà necessario decolorare i capelli e poi tingerli con un mix di rosso e biondo, che un bravo parrucchiere saprà realizzare (evitate il fai-da-te).

Se una tinta così particolare vi spaventa, potete provarla a piccole dosi, ad esempio scegliendo uno shatush o un balayage rosa corallo, in modo da concentrare il colore sulle lunghezze e lasciare le radici bionde o castane. Potete anche chiedere al parrucchiere di creare delle sottilissime meches corallo, perfette per chi ha i capelli biondi.

Particolare attenzione dovete prestare alla manutenzione, perché la tinta corallo, come anche quella rossa e quella rosa, tende a scaricare molto in fretta. Per non ritrovarvi con la chioma scolorita e tendente all’arancione, usate sempre uno shampoo per capelli colorati e un balsamo tonalizzante.

A chi stanno bene i capelli corallo?

I capelli corallo, come tutti i colori non naturali, sono difficili da portare per chiunque. Sicuramente, però, donano di più a chi ha la pelle chiara e i capelli naturalmente biondi o rossi. Il corallo, infatti, è un colore perfetto per riscaldare il biondo naturale e per schiarire il rosso.

Le castane con pelle medio-scura e olivastra possono comunque sperimentare le nuance corallo, scegliendo il balayage e lo shatush, per evitare un effetto troppo innaturale.

FONTE FOTO: https://it.pinterest.com/pin/419679259015034764/

Se ti è piaciuta la notizia, condividila sui social!

ultimo aggiornamento: 10-12-2017

Federica Maria Ferrara

X