La piccola Milly, per difendere il fratellino Tonka, compie un atto di puro coraggio: affronta un serpente e viene morsa.

Quella che riportiamo è l’ennesima vicenda che dimostra quanto grande può essere il cuore di un animale, soprattutto, quando un membro della sua famiglia possa trovarsi in pericolo.

La storia che raccontiamo è avvenuta in Australia ed è quella di Milly, femmina di Staffordshire Bull Terrier di cinque anni e di suo fratello Tonka: i due cagnolini si trovavano in giardino quando, all’improvviso, sono stati attaccati da un serpente. Trattandosi di un marrone orientale, si parlava di una specie dannatamente velenosa, dettaglio che rendeva i piccoli in pericolo di vita. Tonka, avendo solo pochi mesi, non era palesemente in grado di fronteggiare l’ostacolo e Milly l’aveva ben capito: per questo motivo, da grande eroina, si è sacrificata e si è anteposta al fratello nel momento in cui il serpente li ha attaccati.

Il tutto è avvenuto davanti agli occhi della proprietaria di casa, Madeline Mills, la quale ha subito preso in mano la situazione e ha portato i suoi amici a 4 zampe dal veterinario: mentre Milly aveva riportato varie ferite da morsi di serpente, Tonka non riscontrava segni di lacerazioni gravi. Per questo motivo, la cagnolina è in cura in attesa di capire se il veleno del serpente abbia danneggiato gli organi interni. LaZampa.it ha riportato le dichiarazioni della signora Mills: «Sembra aver protetto il suo fratellino Tonka, che non ha ricevuto alcun morso velenoso» e continua «Come paramedico, ho visto una buona dose di morsi di serpente marrone. È davvero spaventoso quando ti entra in casa e ferisce i tuoi cuccioli pelosi».

Una storia a dir poco commovente. Che ne pensate?

DONNAGLAMOUR ULTIM'ORA

ultimo aggiornamento: 19-09-2021


Cibi vietati ai cani: cosa non deve mai finire nella ciotola?

Bubblegum, il gatto che si prende cura degli altri gattini abbandonati